Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Fisco e tasse » Invalidità Civile / Legge 104 ed esenzione tasse e tributi: i documenti utili

Legge 104 ed esenzione tasse e tributi: i documenti utili

Legge 104 ed esenzione tasse e tributi: ecco quando è possibile e quali sono i documenti da presentare per ottenere le agevolazioni.

di Carmine Roca

Maggio 2022

Legge 104 ed esenzione tasse e tributi: quali documenti presentare per ottenere le agevolazioni? Ne parliamo in questo approfondimento (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Legge 104 ed esenzione tasse e tributi: bollo auto

I titolari della Legge 104 possono beneficiare di diverse esenzioni di tasse e tributi. Tra le più note troviamo: il bollo auto, il pagamento della tassa sui rifiuti e il pagamento delle tasse scolastiche e universitarie.

Negli anni scorsi si è ampiamente discusso della possibilità di esonerare i titolari della Legge 104 dal pagamento del Canone Rai. La proposta del Movimento 5 Stelle non fu approvata dalla Legge di Bilancio del 2019 e la proposta è stata accantonata.

Della Legge 104 ed esenzione tasse e tributi, l’esonero dal pagamento del bollo auto è una delle agevolazioni più importanti. Possono fruirne le persone disabili:

Acquista la nostra Guida Completa alle agevolazioni su auto e sussidi della Legge 104. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Quando il titolare della Legge 104 è fiscalmente a carico di un familiare, anche questi può beneficiare dell’agevolazione. Si è considerati fiscalmente a carico quando il reddito personale annuo della persona disabile non supera i 2.840,51 euro; dal 2019, fino ai 24 anni di età, il limite è portato a 4.000 euro l’anno.

Per ottenere l’esenzione è necessario presentare domanda, entro 90 giorni dalla scadenza del bollo auto, allegando:

La documentazione va inviata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno agli uffici di tributi della regione di appartenenza. Gli abitanti della provincia di Bolzano e Trento devono inviarla alla provincia di appartenenza; gli abitanti della Sardegna e del Friuli Venezia Giulia, invece, devono rivolgersi all’Agenzia delle Entrate. È possibile rivolgersi anche alle sedi ACI presenti nelle vostre regioni.

L’esenzione si rinnoverà automaticamente alla scadenza del primo anno, ma se i requisiti personali dovessero mutare, è necessario avvisare gli uffici competenti.

Legge 104 ed esenzione tasse e tributi. Ecco, invece, l’elenco dei veicoli per i quali è possibile essere esonerati dal pagamento del bollo:

autovettureVeicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo nove posti, compreso quello del conducente
autoveicoli per il trasporto promiscuoVeicoli aventi una massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 tonnellate (o a 4,5 tonnellate, se a trazione elettrica o a batteria), destinati al trasporto di cose o di persone e capaci di contenere al massimo nove posti, compreso quello del conducente
autoveicoli specificiVeicoli destinati al trasporto di determinate cose o di persone per trasporti in particolari condizioni, caratterizzati dall’essere muniti permanentemente di speciali attrezzature relative a tale scopo
autocaravanVeicoli aventi una speciale carrozzeria ed attrezzati permanentemente per essere adibiti al trasporto e all’alloggio di 7 persone al massimo, compreso il conducente
motocarrozzetteVeicoli a tre ruote destinati al trasporto di persone, capaci di contenere al massimo 4 posti, compreso quello del conducente, ed equipaggiati di idonea carrozzeria
motoveicoli per trasporto promiscuoVeicoli a tre ruote destinati al trasporto di persone e cose, capaci di contenere al massimo quattro posti, compreso quello del conducente
motoveicoli per trasporti specificiVeicoli a tre ruote destinati al trasporto di determinate cose o di persone in particolari condizioni e caratterizzati dall’essere muniti permanentemente di speciali attrezzature relative a tale scopo

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Ricevi subito la guida illustrata con tutte le agevolazioni per l’invalidità civile

Legge 104 ed esenzione tasse e tributi: tasse scolastiche e universitarie

Legge 104 ed esenzione tasse e tributi. Per quanto riguarda l’esenzione delle tasse scolastiche e universitarie, il diritto è concesso ai titolari della Legge 104 a prescindere dal nucleo familiare e dalla nazionalità.

Si è esonerati dal pagamento delle tasse scolastiche fino al compimento dei 18 anni di età. Superati i 18 anni di età si ha diritto alle detrazioni soltanto se si rientra in un nucleo familiare in condizioni economiche precarie. Quindi è necessario presentare il proprio ISEE.

Per le tasse universitarie, tutti i portatori di handicap o disabili con invalidità superiore al 60% sono esonerati dal pagamento delle tasse universitarie. Gli atenei, inoltre, possono decidere di concedere agevolazioni o esoneri anche a chi ha una invalidità inferiore al 60%.

Per usufruirne, dunque, è necessario presentare il verbale di invalidità oltre a, se necessario, un ISEE aggiornato all’anno in corso.

Legge 104 ed esenzione tasse e tributi: TARI

Legge 104 ed esenzione tasse e tributi. L’esonero del pagamento della tassa sui rifiuti (TARI) non è previsto per i titolari della Legge 104. Però, anche in assenza di una disposizione legislativa a livello nazionale, i singoli Comuni possono riservare sconti sulle imposte ai cittadini con disabilità.

Quindi, per godere dell’eventuale esonero o sconto sulla TARI è opportuno verificare se il Comune di appartenenza dà diritto all’agevolazione.

Solitamente, sul sito del Comune, è possibile recuperare la modulistica da compilare e consegnare. Il richiedente dovrà esibire il verbale di invalidità, oltre al documento di identità e al codice fiscale.

Potrebbe essere possibile richiedere sconti o esoneri oltre che per i rifiuti domestici anche per le utenze non domestiche, secondo quanto stabilito dall’articolo 10 del regolamento TARI.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Legge 104 ed esenzione tasse e tributi
Legge 104 ed esenzione tasse e tributi: documenti utili.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp