Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile / Legge 104 permessi per se stessi: come funziona?

Legge 104 permessi per se stessi: come funziona?

Come si usano i permessi della Legge 104 per se stessi? Che ne può usufruire? Scopri le ultime notizie.

di The Wam

Novembre 2021

Come si usano i permessi della Legge 104 per se stessi? A chi ne ha diritto? Ne parliamo in questa guida nella quale facciamo il punto sullo stato di salute richiesto per usare le agevolazioni. (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

Nell’articolo vedremo:

INDICE



Permessi della Legge 104 per se stessi: come funziona?

La Legge 104, emanata nel febbraio del 1992, promuove l’integrazione sociale e l’assistenza alle persone disabili, favorendo un sostegno adeguato a chi convive con la disabilità o ai familiari che se ne prendono cura. (In questa pagina trovi tutti i riferimenti sulla Legge 104)

Nell’articolo 1 della Legge 104 sono elencate le finalità della normativa: 

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

legge 104 permessi lavoro per se stessi requisiti

A chi spettano i permessi della Legge 104?

I permessi retribuiti sono previsti dall’articolo 33 al comma 3 della Legge 104. Si tratta di assenze da lavoro pienamente retribuite e coperte per i fini pensionistici. 

Acquista la nostra Guida Completa ai Permessi della Legge 104 oppure approfitta del pacchetto premium da 2 guide. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

I beneficiari di queste agevolazioni sono:

Grazie alla Legge Cirinnà, anche il convivente di fatto e la parte di un’unione civile sono equiparati ai familiari già menzionati (coniuge, parenti e affini).

Permessi della Legge 104: come funzionano?

il lavoratore disabile in situazione di gravità, può beneficiare alternativamente di:

I genitori biologici o adottivi/affidatari, di figli con meno di tre anni, possono possono beneficiare in modo alternativo di:

Se i figli hanno fra 3 e 12 anni o in caso di adozione entro i dodici anni, possono usufruire di:

Tre giorni di permesso mensile, frazionabili anche in ore in più giorni, sono concessi a congiunge, convivente di fatto, parte dell’unione civile o parenti e affini di persone disabili.

Permessi Legge 104: che requisiti occorrono?

Per ottenere i permessi previsti dalla Legge 104 è necessario rispettare alcuni requisiti: 

La circolare n. 32/2012 dell’INPS precisa comunque che i familiari possono ricorrere a permessi retribuiti, per assistere la persona disabile, quando:

Se hai delle richieste sui permessi della Legge 104, scrivici su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1