Legge Sabatini fondo perduto: cosa succede nel 2022?

Legge Sabatini: è probabile che la riforma degli incentivi possa mettere in campo alcune modifiche. Ecco cosa potrebbe accadere nel 2022

2' di lettura

Legge Sabatini: la riforma preannunciata dal Recovery Plan sta per modificare l’incentivo alle imprese? Vediamo cosa potrebbe accadere nel 2022 (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

INDICE

Cosa prevede la legge Sabatini

Le anticipazioni sulla riforma prevista dal Recovery Plan hanno già chiarito che alla base del progetto vi sarà un’operazione di riordino e semplificazione degli incentivi alle imprese.

Attraverso un disegno di legge si mirerà a facilitare gli investimenti specialmente nel Sud Italia.

Con la riforma, dunque, ci sono alte probabilità che anche la Legge Sabatini subisca delle modifiche.

La Nuova Sabatini, infatti, mira a sostenere investimenti in micro, piccole e medie imprese.

A fronte della presentazione di un piano d’investimento e attraverso la concessione di un finanziamento, la legge permette di sostenere le spese per l’acquisto o il leasing di beni materiali o immateriali per lo sviluppo o il miglioramento delle imprese.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Cosa potrebbe cambiare nel 2022

Con il riordino degli incentivi alle imprese previsto dal Recovery Plan, comincia a configurarsi il timore di una modifica alle modalità di finanziamento previsto dalla Legge Sabatini.

L’ipotesi che va facendosi strada è quella che possa essere ripristinato il rimborso del contributo in più tranche piuttosto che in un’unica soluzione.

L’erogazione in soluzione unica è stata introdotta proprio dalla Manovra 2021.

Precedentemente la misura di sostegno prevedeva un’erogazione delle agevolazioni in ben 6 annualità, “diluendo” in qualche modo il beneficio del contributo.

L’erogazione in soluzione unica, invece, era prevista esclusivamente per finanziamenti di importo pari o inferiore a 200.000 euro. 

La soglia è venuta meno proprio lo scorso 10 febbraio 2021 e tutte le micro, piccole e medie imprese beneficiarie hanno potuto richiedere il contributo in un’unica tranche.

Tuttavia, nel 2022, l’intervento – accolto dalle aziende come una semplificazione importante del contributo – potrebbe essere rettificato e riportare la legge Sabatini alle precedenti modalità.

Se hai dubbi o domande in riferimento, non esitare a scriverci su Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie