Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni » Previdenza e Invalidità / L’età per la pensione non aumenta fino al 2026

L’età per la pensione non aumenta fino al 2026

L'età per la pensione non aumenta fino al 2026: tanti anziani morti per covid e con i nuovi calcoli l'incremento dell'età pensionabile è bloccato fino al 31 dicembre 2026.

di The Wam

Marzo 2022

L’età per la pensione non aumenta fino al 2026. Dopo lo stop ufficiale dell’aumento dell’età pensionabile per il biennio 2023-2024 si va verso un nuovo stop agli incrementi, questa volta fino al 2025 – 2026. (Leggi su Telegram tutte le news sul lavoro domestico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

L’età per la pensione non aumenta fino al 2026: il nuovo calcolo

Questo congelamento dell’età minima per raggiungere la pensione di vecchiaia è dovuto sempre alla stessa causa: la pandemia. La decisione è stata diffusa in una nota di aggiornamento al rapporto numero 22 che è stata redatta dalla Ragioneria Generale dello Stato. Il dossier ha rivisto le previsioni a medio lungo termine della spesa pensionistica e socio sanitaria.

L’uscita è dunque fissata a 67 anni (in attesa della riforma delle pensioni) fino al 31 dicembre del 2026.

Rivalutazione delle pensioni 2022, aumenti ufficiali: le tabelle

La precedente previsione aveva invece considerato un aumento di 3 mesi dell’età pensionabile a partire dal primo gennaio del 2025.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

L’età per la pensione non aumenta fino al 2026: aspettativa di vita

L’età pensionabile dovrebbe cambiare di anno in anno, agganciata alle aspettative di vita Istat. Proprio questo sistema ha già fatto salire l’età pensionabile da 66 a 67 anni.

Con tre adeguamenti:

L’età per la pensione non aumenta fino al 2026: ridotta la speranza di vita

Dal 2021 si è deciso che gli adeguamenti devono essere su base biennale. Gli ultimi due adeguamenti previsti però sono stati annullati e proprio a causa della pandemia che ha ridotto in maniera importante il numero di anziani.

Pensione per donne casalinghe con e senza contributi: cifre

A dire il vero l’aspettativa di vita non solo non è aumentata, ma si è anche ridotta: purtroppo però l’età pensionabile non torna indietro, o aumenta o resta ferma. Proprio quello che sta accadendo.

L’età per la pensione non aumenta fino al 2026: così fino al 2037

Anche i calcoli che sono stati effettuati dalla Ragioneria generale dello Stato dimostrano lo stesso trend. Un andamento che di fatto ha stoppato l’aumento dell’età pensionabile anche per il 2025 e 2026. Per quella data era già stato previsto un incremento di tre mesi, che è stato rinviato.

Il prossimo aumento dell’età è dunque fissato per il 2027 – 2028 e dovrebbe essere di tre mesi per ognuno di quattro bienni successivi.

Dal 2037 in poi l’aumento dovrebbe stabilizzarsi di due mesi.

E quindi:

Pensione di invalidità: aumento a 15mila euro. La petizione

L’età per la pensione non aumenta fino al 2026: anche per la pensione anticipata

L’aumento riguarda anche la pensione anticipata (che dal primo gennaio 2027 perde la sospensione degli adeguamenti):

L’età per la pensione non aumenta fino al 2026: si attende l’Istat

Si tratta comunque di previsioni, anche se arrivano da una autorevole fonte dello Stato. Ma per l’ufficialità di questi incrementi congelati fino al 31 dicembre del 2026 bisognerà aspettare che l’Istat comunichi il tasso ufficiale applicabile.

Queste valutazioni potranno anche essere importanti per la discussione in atto sulla riforma del sistema pensionistico, che ruota in particolare sull’opzione uscita anticipata, ovvero consentire di andare prima a riposo. Prima dell’età pensionabile, che per altri quattro anni – come abbiamo visto – dovrebbe restare immutata.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp