Lewandowski bomber del 2020, seguito da tre “italiani”

Lewandowski bomber del 2020. Ecco chi ha segnato più gol nel mondo considerando tutte le partite ufficiali giocate nel 2020, tra campionati, coppe nazionali, continentali ed intercontinentali.

2' di lettura

E’ Robert Lewandowski il bomber più prolifico del mondo, considerando le massime categorie di tutte le leghe calcistiche. Il bomber del Bayern Monaco ha timbrato il cartellino ben 45 volte nel 2020 con una media di un gol ogni 78 minuti giocati: 45 reti in 40 partite.

Il centravanti polacco, grazie ai suoi gol, ha fatto incetta di trofei. Nel corso del 2020 si è divertito a “coccolare” i trofei vinti a letto, pubblicando regolarmente sui social un nuovo post ad ogni nuovo successo. Per l’ultimo dell’anno ha quindi scelto di racchiudere in uno scatto tutti i successi di un 2020 super, per lui e per il club tedesco: Champions League, Bundesliga, Coppa di Germania, Supercoppa Europea, Supercoppa di Germania, Calciatore Europeo dell’anno e Calciatore dell’anno ai Globe Soccer Awards.

Lewandowski bomber del 2020. Ecco chi ha segnato più gol nel mondo considerando tutte le partite ufficiali giocate nel 2020, tra campionati, coppe nazionali, continentali ed intercontinentali.

Tre “italiani” dopo Lewandowski

Alle spalle di Lewandowski ben tre calciatori della Serie A. Al secondo posto c’è Cristiano Ronaldo. L’attaccante portoghese ha segnato una rete ogni 83 minuti: 41 gol in 39 gare e scavalcherebbe Lewandowski e chiunque altro se si considerassero soltanto i gol realizzati in campionato. Chiude il podio Romelu Lukaku. Il centravanti belga in forza all’Inter ha segnato 35 reti in 47 partite. Subito dopo Ciro Immobile che ha messo a segno 34 gol in 39 gare.

Haaland ha la migliore media gol: uno ogni 73 minuti

Dopo il terzetto della Serie A, ecco un altro calciatore in forza nel campionato tedesco: si tratta di Erling Haaland: l’attaccante norvegese del Borussia Dortmund ha messo a segno 33 gol in 32 partite giocate ed ha una media di un gol ogni 73 minuti di gioco. E nessuno è stato capace di registrare una media gol come la sua nella top ten della classifica marcatori dell’anno solare.

Gli altri cannonieri, semi-sconosciuti

Per scoprire il sesto classificato è necessario arrivare in Corea del Sud per scovare le reti di Junior Negrao, centravanti brasiliano con trascorsi in Europa e che oggi gioca nello Hyunday Ulsan. Per l’attaccante 34enne quest’anno 33 reti in 36 gare disputate. Il 27enne Jean-Pierre Nsame, invece, ha chiuso il 2020 anch’egli con 33 reti messe a segno, però, in 38 gare con lo Young Boys, tra Svizzera e competizione europee.

A seguire c’è Marcel Hernandez, 31enne cubano del Cartagines, formazione del Costarica, che ha segnato 30 gol in 40 partite, posizionandosi all’ottavo posto della classifica marcatori mondiale. Nono è invece il centravanti estone Rauno Sappinen. Con il Flora, quadra della città di Tallinn: 29 gol segnati in 35 partite. Chiude la top ten il keniota 24enne Michael Olunga che con i giapponesi del Kashiwa Reysol ha siglato 29 reti in 34 gare giocate.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie