Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Risparmio e Investimenti / Libretti postali minorenni: quanti soldi può fruttare?

Libretti postali minorenni: quanti soldi può fruttare?

Libretti postali minorenni: di cosa si tratta esattamente e quanti interessi può fruttare al beneficiario? Scoprilo in questo articolo.

di Guglielmo Sano

Agosto 2021

Libretti postali minorenni: quali sono le caratteristiche principali dello strumento di risparmio messo a disposizione da Poste Italiane? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

Cosa prevede nello specifico il prodotto dal punto di vista dei rendimenti e perché conviene?

Diamo uno sguardo alle condizioni contrattuali più importanti. Continua a leggere l’articolo.

Libretti postali minorenni: di cosa si tratta?

Libretti postali minorenni: di cosa si tratta? Il Libretto postale dedicato ai minorenni è uno strumento di risparmio di Poste Italiane. Può essere aperto per accantonare delle somme di denaro destinate ai propri figli, ai nipoti e così via. Queste, col passare degli anni, dal giorno del versamento al compimento della maggiore età del beneficiario, aumenteranno in base a un determinato tasso di interesse.

Poste italiane, nel dettaglio, offre tre tipi di Libretto postale per minorenni. Di seguito l’elenco (da sottolineare che il passaggio da un prodotto all’altro, con conseguente ampliamento delle opzioni di uso, è automatico al compimento dell’età fissata):

Carta acquisti 2021: chiedila subito. Ecco la guida completa di The Wam

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Libretto postale per minorenni: quanto può fruttare?

Libretto postale a minorenni. Bisogna precisare che, in ogni caso, il libretto deve essere intestato al minore, anche se ad aprirlo dovranno essere i genitori o uno solo di essi con delega dell’altro. Il libretto è sottoposto all’imposta di bollo di 34,20 euro annui: il balzello non è applicato in caso di giacenza media inferiore ai 5mila euro.

Passando agli interessi, sul sito di Poste si legge che gli interessi maturano dal giorno del versamento fino al giorno del compimento del diciottesimo anno di età con capitalizzazione annua al 31 dicembre. Il tasso annuo lordo applicato, al 6 agosto 2021, è fissato allo 0,01%.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp