Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Lavoro domestico / Licenziamento per badante e colf: modello di lettera

Licenziamento per badante e colf: modello di lettera

Come si scrive una lettera di licenziamento per badante e colf? In questo articolo lo vediamo insieme e ti forniamo anche un modello preimpostato da compilare secondo le tue necessità

di The Wam

Gennaio 2022

Come si scrive una lettera di licenziamento per badante e colf? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

Lo vedremo insieme in questo articolo, con il quale ti forniremo anche un modello preimpostato da compilare secondo le tue necessità.

Se sei interessato/a all’argomento e vuoi saperne di più, continua a leggere l’articolo.

Licenziamento per badante e colf: preavviso

Quando si rende necessario il licenziamento per badante e colf, è obbligo del datore di lavoro dare il preavviso.

Questo periodo di tempo ha lo scopo di consentire al collaboratore domestico di trovare eventualmente un altro lavoro.

termini del preavviso sono stabiliti sulla base dell’anzianità di servizio e del monte ore settimanale. Nel dettaglio:

Per le badanti conviventi, il preavviso è di 30 giorni fino a un anno di anzianità e di 60 giorni con più di un anno di anzianità presso lo stesso datore di lavoro.

Ti ricordiamo che il datore è sempre tenuto a dare un preavviso di licenziamento tranne nei seguenti casi:

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Lettera di licenziamento: come funziona

Stabiliti i termini del preavviso, vediamo ora come si compila una lettera di licenziamento per badante e colf e come va recapitata.

Partiamo dai dati da inserire nel documento, ossia:

Per quanto riguarda invece le modalità per recapitare la lettera di licenziamento, il datore può consegnare con raccomandata AR oppure tramite raccomandata a mano.

Nel secondo caso si può tenere a disposizione una seconda copia della lettera con l’aggiunta in calce della dicitura:

“Io sottoscritto (nome del collaboratore domestico) dichiaro di ricevere una raccomandata a mano da (nome del mittente) avente ad oggetto ………………… data ……… Firma …………………”.

Dopo la compilazione e la consegna, al datore non resta che predisporre l’ultima busta paga, tenendo conto di:

La comunicazione di licenziamento dovrà poi essere inoltrata all’Inps entro 5 giorni dalla conclusione del rapporto lavorativo.

Modello lettera di licenziamento

Per comunicare l’interruzione del rapporto di lavoro il datore può utilizzare un modello di lettera simile a quello che segue:

 “Nome datore di lavoro

 Nome lavoratore domestico

OGGETTO: Interruzione rapporto di lavoro.

Con la presente sono spiacente di doverLe comunicare la decisione di interrompere il rapporto di lavoro di natura domestica instaurato il ………………………. 

Considerato il preavviso di ………………………………., il rapporto di lavoro avrà termine il ……/……../………….., data in cui cesseranno le sue prestazioni lavorative.

Con la busta paga del mese di …………………….., pagata nel corso del mese di ………………….. verranno saldate tutte le sue competenze di fine rapporto e ratei accessori.

Ringraziandola fin d’ora per la collaborazione prestata, porgo cordiali saluti.

                                                                                                              Firma Data”.

licenziamento per badante e colf
Licenziamento per badante e colf: modello di lettera.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi su come compilare la lettera di licenziamento per badante e colf non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp