Licenziamento per giusta causa e Naspi: come funziona?

Licenziamento per giusta causa e Naspi: scopri se è possibile riceverla ugualmente, cosa cambia e come fare per richiederla.

3' di lettura

Licenziamento per giusta causa e Naspi. Vediamo insieme se è possibile ricevere ugualmente l’indennità e come funziona (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Nei prossimi paragrafi approfondiremo anche i tempi per ottenere la Naspi, in caso di licenziamento per giusta causa e cos’è, nel dettaglio, questo tipo di cessione lavorativa.

Vuoi saperne di più? Continua a leggere l’articolo.

Licenziamento per giusta causa e Naspi: si può?

Assolutamente sì. È possibile ricevere la Naspi anche se si è stati licenziati per giusta causa.

In questo caso, però, i tempi di accredito variano.

L’incentivo Naspi nasce principalmente per coloro i quali perdono il lavoro in modo involontario e che rispettano determinati requisiti basati sui contributi versati.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Licenziamento per giusta causa e Naspi: tempi di accredito

Non trattandosi di licenziamento involontario, cambiano i tempi di accredito dell’indennità Naspi.

L’Inps ha tenuto a chiarire che «in caso di licenziamento per giusta causa la Naspi decorre trenta giorni dopo rispetto ai normali termini di decorrenza».

I soldi quindi arriveranno con circa un mese di ritardo rispetto ai classici tempi di accredito.

Il giustificato motivo soggettivo

Abbiamo quindi visto che per il licenziamento per giusta causa (GC) si può ricevere la Naspi. Ma cosa accade in caso di licenziamento per giustificato motivo soggettivo (GMS)?

In pratica non cambia nulla. Anche in questo caso il lavoratore ha diritto a ottenere l’accredito Naspi.

I tempi però sono gli stessi del licenziamento per giusta causa. I soldi verranno accreditati trenta giorni dopo la decorrenza normale.

Licenziamento giusta causa e giustificato motivo: cosa cambia?

Si parla di licenziamento per giusta causa quando il datore di lavoro nota una grave condotta del dipendente a tal punto da mettere in discussione il rapporto lavorativo.

In questo caso il datore di lavoro può procedere al licenziamento del proprio dipendente. Quando avviene una cessazione lavorativa per giusta causa non bisogna rispettare il periodo di preavviso stabilito per legge dal Contratto collettivo nazionale di lavoro.

Il licenziamento per giustificato motivo soggettivo avviene quando il lavoratore non adempie agli obblighi contrattuali.

In questo caso, però, il datore di lavoro è tenuto a rispettare i tempi di preavviso stabiliti per legge.

Licenziamento per giusta causa e Naspi: si può ricevere?
Licenziamento per giusta causa e Naspi: si può ricevere? Scopriamolo in questo articolo

Licenziamento per giusta causa e Naspi: come richiederla

Per richiedere la Naspi devi seguire la procedura online dedicata.

Presenta l’apposita domanda sulla piattaforma ufficiale dell’Inps accedendo con un’identità digitale, come lo Spid.

Se non dovessi riuscire a completare tutti i campi richiesti o dovessi riscontrare altre difficoltà, contatta un patronato o un Caf della tua zona oppure rivolgiti al contact center 803 164 (gratuito da rete fissa) o 06 164 164 (da rete mobile).

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie