Superbonus del 110%: linee guida facilitate Agenzia delle entrate. PDF

Il documento che descrive requisiti, procedure e agevolazioni per interventi a casa per migliorare la sicurezza sismica e ridurre i costi energetici. Qui forniamo il Pdf e abbiamo realizzato una guida semplificata.

5' di lettura

  1. L’Agenzie delle Entrate ha pubblicato una guida per accedere al Superbonus del 110% su lavori di messa in sicurezza e miglioramento energetico di case e altri edifici

  2. Si tratta di una detrazione fiscale notevole che può far recuperare tanti soldi su spese per interventi di isolamento termico, sostituzione degli impianti di climatizzazione, istallazione di impianti fotovoltaici o utili per ricaricare auto elettriche

  3. Per chiedere il superbonus servono documenti che attestino i requisiti come l’asseverazione tecnica e di efficacia dei lavori oltre all’attestazione di congruità delle spese


L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la guida all’Superbonus del 110%: il pacchetto di incentivi dedicato a chi vuole eseguire lavori a casa che promuovono il risparmio energetico e l’adeguamento sismico.

Nel documento ci sono le modalità per accedere all’ecobonus e al sismabonus del 110%, gli interventi autorizzati, viene indicato chi può usufruire degli sconti e come procedere alla cessione a terzi del credito incassato: è infatti possibile “dirottare” la cifra verso enti come le banche.

? Documenti per il bonus

  • Asseverazione tecnica
  • Asseverazione efficacia lavori per ridurre il rischio sismico
  • Attestazione congruità delle spese

? A chi è rivolta

Condomini, Iacp, persone fisiche, organizzazioni no profit e associazioni sportive dilettantistiche

?️ Chi ti può aiutare

Caf, commercialista (per attestazione congruità spese), ingegnere o tecnico (relazioni sull’efficacia dei lavori

? Per approfondire

GUIDA AGENZIA DELLE ENTRATE SUPER BONUS FINO A 110% IN PDF

Sommario (Clicca sulle voci dell’elenco e vai alla parte dell’articolo che più ti interessa):

  1. Superbonus del 110%, la guida dell’Agenzia delle Entrate

  2. Superbonus del 110%: quali immobili?

  3. I lavori ammessi

  4. A chi spetta il bonus

  5. Documenti necessari e controlli di Enea

  6. Gruppo whatsapp offerte di lavoro, bonus e bandi

Superbonus del 110%, la guida dell’Agenzia delle Entrate

Nella guida (PDF) al Superbonus 110% dell’Agenzia delle Entrate si parla di ecobonus al 110% perché quella cifra rappresenta il tetto massimo di aliquota di detrazione su alcuni lavori ed è valida dal 1 luglio al 31 dicembre 2021.

Fra gli interventi, oltre alla riduzione del rischio sismico, rientrano anche l’istallazione di strumenti per il risparmio energetico come impianti fotovoltaici e colonnine di ricariche per veicoli elettrici.

Al superbonus del 110% si possono aggiungere altri sconti previsti per i lavori a casa:

  • recupero del patrimonio edilizio, inclusi quelli di riduzione del rischio sismico (sismabonus);

  • riqualificazione energetica degli edifici (ecobonus): per semplificare si può dire che la detrazione cresce quando gli interventi sono realizzati sulle parti comuni degli edifici che si trovano nelle zone sismiche 1,2 o 3.

Il superbonus del 110% prevede la possibilità di ottenere una sconto in fattura o la cessione del credito. Così come accade per incentivi simili:


Superbonus del 110%: quali immobili

Il Superbonus spetta per le spese sostenute per interventi effettuati su:

  • parti comuni di edifici,

  • su unità immobiliari funzionalmente indipendenti con uno o più accessi autonomi dall’esterno, che si trovano in edifici dove abitano più famiglie,

  • singole unità immobiliari

Superbonus del 110%: quali lavori sono ammessi

I lavori che rientrano nella detrazione fiscale si dividono in trainanti (i principali) e in trainati. Per interventi trainanti intendiamo:

  • isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate che interessano l’involucro degli edifici, compresi quelli unifamiliari, con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio medesimo o dell’unità immobiliare sita all’interno di edifici plurifamiliari che sia funzionalmente indipendente e disponga di uno o più accessi autonomi dall’esterno;

  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, e/o il raffrescamento e/o la fornitura di acqua calda sanitaria sulle parti comuni degli edifici, o con impianti per il riscaldamento, e/o il raffrescamento e/o la fornitura di acqua calda sanitaria sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari site all’interno di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti e dispongano di uno o più accessi autonomi dall’esterno;

A questi possono essere aggiunti lavori, detti trainati, che per rientrare nell’agevolazione devono essere eseguiti con almeno uno degli interventi trainanti.

I lavori trainati sono:

  • interventi di di efficientamento energetico

  • istallazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici

  • istallazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica

  • istallazione contestuale (contemporaneamente) o successiva di sistemi di accumulo

A chi spetta il Superbonus del 110%?

  • Condomini

  • persone fisiche che non esercitano impresa, arti e professioni

  • Iacp (il superbonus, per loro, spetta anche per le spese sostenute dal 1° gennaio al 30 giugno 2022)

  • Le cooperative di abitazione a proprietà indivisa
  • Organizzazioni non a scopro di lucro e organizzazioni di volontariato

  • associazioni e società sportive dilettantistiche solo per i lavori destinati a immobili o parti delle strutture adibite come spogliatoi

Documenti enormi e controlli di Enea

A occuparsi dei controlli sarà l’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) che dovrà valutare la bontà dei documenti presentati per ottenere il bonus ed eseguire dei sopralluoghi.

Per poter ottenere il bonus è necessario presentare una serie di “carte” che attestino determinati requisiti:

  • il visto di conformità a ricevere la detrazione di imposta che deve essere rilasciato dai così detti intermediari: come periti commerciali, ragionieri, consulenti del lavoro, dottori commercialisti e in genere chi si occupa della trasmissione telematica (via web) delle dichiarazioni

  • la asseverazione tecnica è l’insieme dei documenti tecnici che riassume i requisiti tecnici per ottenere l’agevolazione fiscale. Si tratta quindi del parere di professionisti che devono certificare collaudo statico dell’edificio, riduzione del rischio sismico, interventi di miglioramento (efficientamento) energetico. .

  • asseverazione dell’efficacia dei lavori per ridurre il rischio sismico e la congruità delle spese effettuate per gli interventi. E’ un documento rilasciato da professionisti tecnici specializzati come gli ingegneri strutturali.

  • L’attestazione della congruità delle spese sostenute è fondamentale per richiedere il superbonus del 110%.

Gruppo whatsapp offerte di lavoro, bonus e bandi

Entra nel nostro gruppo whatsapp e ricevi articoli su offerte di lavoro, bandi, guide legate alle nuove misure di agevolazione fiscale per privati e famiglie. Per entrare clicca qui. Sul gruppo si riceveranno solo i link utilisenza spam. Per tutte le news seguici anche su Facebook e Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie