Scandone, derby amaro. Vince nel finale Salerno 62-78

Il live della gara tra la Scandone Avellino e la Virtus Arechi Salerno per la Serie B di basket.

3' di lettura

Derby amaro per la Scandone che regge tre quarti a Salerno e poi crolla nell’ultimo quarto e cede all’Arechi Salerno. Un derby deciso anche dall’espulsione di Locci ad inizio quarto periodo che ha sancito di fatto il successo salernitano che si è imposta 62-78.

Scandone Avellino, Virtus A. Salerno la cronaca

Quarta giornata di Serie B girone D di Basket. Il calendario nel turno infrasettimanale presenta il derby tra la Scandone Avellino e la Virtus Arechi Salerno. Gara che sulla carta vede i granata nettamente favoriti, considerata una compagine attrezzata per il salto di categoria. La Scandone prova a strappare un sorriso al pubblico, con l’apertura, inoltre della campagna abbonamenti.

Salerno che arriva con 2 vittorie su 2 e a punteggio pieno (deve recuperare una partita). La Scandone con una vittoria, interna con la Stella Azzurra, e due sconfitte fuori di cui l’ultima pesantissima a Palestrina.

Segui il live scritto di The Wam(premi F5 per aggiornare).

Buon colpo d’occhio del PaladelMauro con circa 1300 presenze, con la Curva Sud e la tribuna Termnio quasi piena. Buona presenza e rumorosissima dei tifosi di Salerno in 150 circa.

La Scandone parte con Ventrone, Mengue, Marzaioli, De Leo e Locci. Salerno risponde con Czumbel, Cantone, Leggio, Diomede, Tortù.

I Quarto – Gara in equilibrio nei primi minuti, con Salerno a sfruttare i 4 punti di Leggio e a portarsi avanti sul 9-4 dopo 4′ con una tripla di Diomede. All’8′ l’Arechi Salerno scappa sul +6 sull’8-14 con la tripla di Leggio. Sul finire del primo periodo prende il largo Salerno con con una tripla di Tortù e un lay-up facile di Leggio per il vantaggio massimo di 10-19. Il primo quarto termina 20-10 per Salerno con un libero di Seye.

II Quarto – La Scandone torna sul parquet arrivando a -7, con la tripla di Rajacic. Sfida a suon di triple ora, altra tripla Avellino per il -4, risponde l’Arechi con Czumbel. 4 punti di fila di Locci riportano Avellino a – 4 sul 19-23 al 14′. Scandone che si porta anche a -2 con Marzaioli. La Scandone riesce a portarsi anche a -1, prima di un nuovo allungo granata griffato Tortù che con 4 punti di fila segna il +5 Arechi (24-29). Già 13 punti per il numero 0 salernitano. Tripla di Rojacic per il -2, Salerno risponde con Diomede. A due minuti dall’intervallo lungo Salerno è avanti d 4 punti sul 29-33. Segnano Leggio e Locci (primo per Avellino in doppia cifra con 10 punti). A 6 secondi dal termine Salerno avanti 31-35. Sulla sirena tripla sbagliata da Gallo e si va all’intervallo sul +4 Salerno sul 31-35.

Per Salerno 13 punti per Tortù, 11 per Leggio. Per la Scandone unico in doppia cifra Locci con 10 punti, 7 per Rajacic.

III Quarto – La Scandone torna bene in campo e pareggia grazie a 4 punti segnati da Pappalardo e Locci. Gara sul 35-35. Gara che ora è punto a punto. Primo vantaggio avellinese del match con i liberi di Locci per il 39-37 Scandone dopo 4′ della ripresa. Al 27′ perfetta parità al PalaDelMauro sul 39-39. Antisportivo fischiato a Locci al 28′. Salerno ne approfitta per allungare sul +8 sul 41-49. Risposta Scandone che non ci sta e a 2″ dalla fine arriva al -3, con 6 punti segnati da Ondo Mengu, in ombra fin qui.

Si arriva all’ultimo quarto sul 49-47 per l’Arechi Salerno.

IV Quarto – Parte male per la Scandone l’ultimo periodo con un nuovo antisportivo a Locci che viene quindi espulso. Locci fin qui trascinatore con 16 punti. Azioni confuse da entrambe le parti. Salerno mantiene scappa a +7 con una tripla di Leggio mvp con 18 punti. Avellino torna a -5 ma Diomede da 3 porta l’Arechi a +8 sul 49-57 a 7′ dalla fine.

Salerno con una tripla di Leggio vola anche a +11 sul 51-62. Tecnico fischiato a De Gennaro per proteste sugli arbitri. Salerno dilaga nel finale e scappa sul +13 sul 57-70.

A 2′ dalla fine Salerno è avanti sul 60-74. Il finale è solo statistica, finisce 62-78 per Salerno. Mvp Leggio con 24 punti, Tortù 22 e Diomede 20 per la compagine granata. Per Avellino 16 per Locci uscito ad inizio quarto periodo, poi 11 Ondo Mengu.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!