Lolita Lobosco: tutto su cast, trama e Luisa Ranieri

Ultime notizie su Lolita Lobosco. Anticipazioni su cast, trama e Luisa Ranieri. Chi è l'attrice napoletana? Carriera, età, film e famiglia.

Lolita Lobosco Luisa Ranieri
Su rai 1 Luisa Ranieri è la nuova star della fiction Lolita Lobosco. Ecco perché non lasciarsela scappare.
6' di lettura

Su Rai 1 è arrivata la nuova fiction: Le indagini di Lolita Lobosco, che vede Luisa Ranieri nel ruolo della protagonista. Ieri sera la prima puntata, diretta dal regista Luca Miniero, ha ottenuto un ottimo esordio, con ben 7.535.000 spettatori. Ecco perché ci piace.

La serie, in onda su Rai 1 dal 21 febbraio in 4 prime serate, è ispirata agli omonimi romanzi di Gabriella Genisi, una fortunata commistione del genere giallo e del romanzo sentimentale.

(A questo link tutte le notizie sul mondo della televisione e del cinema e qui il gruppo facebook in cui potrete lasciarci le vostre richieste sui prossimi temi da trattare)

Contenuti


Lolita Lobosco: la trama

Lolita Lobosco è una donna del Sud, vivace ed empatica. È vicequestore del commissariato di polizia a Bari, sua città natale dov’è appena tornata dopo un lungo periodo di lavoro nel Nord Italia.

È a capo di una squadra di soli uomini e, per essere autorevole, Lolita non avverte nessun bisogno di castigare la sua innata sensualità. In un ambiente prevalentemente maschile, Lolita sceglie di mantenere la propria personalità.

Nonostante il fascino indiscutibile, Lolita non ha mai avuto una storia importante. Ha sempre trovato scuse per non impegnarsi: il lavoro, il poco tempo, il suo ruolo, i difetti del partner, il desiderio di indipendenza.

Di natura passionale, c’è qualcosa che la blocca, qualcosa che ha a che fare con il suo passato famigliare. Nella sfera pubblica è affiancata dai devoti (e anche un po’ innamorati) attendenti Forte ed Esposito.

Nel suo privato, al contrario, è circondata da forti figure femminili: la madre Nunzia e la sorella Carmela con le quali ha un rapporto spinoso, ma non per questo poco affettuoso.

C’è poi l’amica magistrato Marietta, sposata e madre, segretamente invischiata in avventure extraconiugali.

Sarà proprio Marietta a presentarle Danilo, un affascinante giornalista quasi trentenne. Malgrado le profonde resistenze di Lolita, date soprattutto dalla differenza d’età, Danilo riuscirà a conquistarla.

La domanda che affligge Lolita è sempre la stessa: cosa significa, per una professionista come lei, mettersi in gioco nella vita senza vergognarsi dell’amore?

Cast e personaggi

A interpretare il vicequestore Lolita Lobosco è Luisa Ranieri, poliziotta sicura di sé che non mortifica la propria bellezza in un ambiente prevalentemente maschile, consapevole di doversi fare valere per le proprie capacità investigative. 

Accanto alla Ranieri, troviamo Lunetta Savino nel ruolo di Nunzia, madre di Lolita, Giulia Bosco che è la sorella Carmela e Bianca Nappi interpreta Antonietta, l’amica magistrato della poliziotta.

Il cast principale si completa con Filippo Scicchitano nei panni di Danilo, il giornalista con cui Lolita ha una storia, Giovanni Ludeno e Jacopo Cullin, che interpretano rispettivamente Antonio Forte e Lello Esposito.

Intervista a Luisa Ranieri – Domenica In – Dal Canale Youtube della Rai

Luisa Ranieri e Lolita Lobosco

L’attrice napoletana, 47 anni, sposata con Luca Zingaretti, con cui ha due figlie, da domenica sera è la fiera protagonista della serie «Le indagini di Lolita Lobosco». 

«Il racconto mi ha rapito subito» commenta Luisa Ranieri. «Le sue indagini fatte da un tacco 12 raccontano un femminile che non ha bisogno di assomigliare al maschile per essere autorevole. Comanda la sua squadra, ma è molto simpatica

Per lei il personaggio di Lolita è una figura positiva in tv. «È una donna moderna, che ha scelto il lavoro più che la vita privata, una decisione inedita per una quarantenne degli anni ’80. Soprattutto per una donna del sud, in quegli anni, era più scontato che scegliesse il legame solido e la costruzione di una famiglia invece che il lavoro.»

Di Lolita Lobosco le piace soprattutto il modo di affrontare il pregiudizio con cui è costretta a combattere dentro e fuori le mura della questura. Un pregiudizio di cui lei stessa a volte ha subito le conseguenze, specialmente per i ruoli che hanno messo sotto i riflettori il suo indiscutibile fascino.

Un esempio è il tormentone pubblicitario del 2001, con la regia di Alessandro D’Alatri insieme a Edoardo Sylos Labini, in cui una 27enne Luisa Ranieri recitava l’iconica battuta “Antò, fa caldo”. Un’esperienza che Luisa non rinnega, ma che non definisce le sue doti.

«Penso che questa serie sia un segnale importante: ho una mia identità professionale che rivendico con il lavoro e l’impegno,» dice Luisa. E per lei, come per Lolita, il messaggio da sottolineare è che oltre all’avvenenza c’è molto di più.

Come sarà la puntata di domenica 28 febbraio

Lolita ha appena varcato la soglia della questura quando viene inondata dalle informazioni sull’omicidio di una donna scomparsa da casa da più di una settimana.

La vittima è Bianca Empoli, un’affermata musicista suonatrice d’arpa, che ha affittato un appartamento all’insaputa del marito per studiare e prepararsi ai concerti da solista. È proprio qui che il suo cadavere viene ritrovato da alcuni vicini di casa.

Inizialmente il caso si presenta come una storia di tradimento culminata con l’omicidio della donna da parte del marito geloso. In realtà Vito Loconsole ha un alibi di ferro e sembra del tutto estraneo all’omicidio.

Così Lolita Lobosco, nella ricerca del colpevole, si ritrova a indagare sulla vita di Bianca – sua coetanea – e a confrontarsi con le sue scelte di vita. Scopre una donna che è stata tanto premiata dal successo quanto segnata duramente dalla solitudine.

Ti può interessare anche:

Cosa guardare in streaming: 3 serie per il weekend

Uscite Netflix marzo 2021: le novità più attese del catalogo

Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino: il remake Amazon è un flop?

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie