Love & Anarchy: recensione di una serie che voleva essere sfacciata

Love & Anarchy: tra momenti di sorprendente profondità e sequenze meno coinvolgenti, la nuova serie tv Netflix non è un capolavoro. Ma "piacicchia".

Love & anarchy, serie tv Netflix, in streaming dal 4 novembre 2020.
5' di lettura

Love & Anarchy è online sulla piattaforma Netflix dallo scorso 4 novembre e già raccoglie belle soddisfazioni da parte del pubblico. Si tratta di un dramedy svedese, ideato e diretto dalla Lisa Langseth di Euphoria, già in top ten tra i più visti. (A questo link tutte le news su cinema e serie Tv)

La serie tv vede Sofie e Max sfidarsi continuamente a colpi di flirt, protagonisti di una chimica ben costruita. È proprio quest’ultimo il vero motore della serie, che ci regala diverse scene di nudo integrale senza cadere nella trappola della volgarità gratuita.

Sofie è una consulente e il suo compito è vendere alle aziende in difficoltà strategie digitali. È sposata con Johan e insieme hanno due figli. Max è un tecnico informatico che inizia con Sofie un gioco di provocazioni continue.

Il tema su cui si concentra la prima stagione della serie non è nuovo: la monotonia di una relazione a lungo termine, l’entusiasmo per un nuovo flirt, la paura dello scandalo per un amante di parecchi anni più giovane.

Indubbiamente la serie soffre di una caratterizzazione dei personaggi poco definita e di una strana sindrome di anacronismo. La casa editrice con cui Sofie collabora, e in cui è ambientata l’intera stagione, è di stampo fin troppo tradizionalista. Quest’ultimo aspetto è fonte di una serie di dialoghi sull’uso della tecnologia che sembrano già vecchi nonostante la serie ambientata ai giorni nostri.

Ciò che, invece, funziona molto bene in Love & Anarchy è la dinamica tra i due protagonisti, che riescono a portare in scena la nascita di un’attrazione in modo perfettamente realistico.

Alla base della serie tv non vi è certo un’idea narrativa rivoluzionaria. Ma la Langseth riesce nell’impresa di stuzzicare lo spettatore e incuriosirlo grazie al rischioso gioco di seduzione al centro della storia. 

Un altro elemento vincente della serie sono gli straordinari personaggi secondari che finiscono per dare un’impronta di colore all’intera produzione. La dimensione corale di Love & Anarchy, infatti, dà linfa allo show e regala dei gradevolissimi momenti ironici.

Una menzione speciale va anche al padre di Sofie, un anziano signore con in mente solo la lotta al capitalismo e ai poteri forti che corrompono la società. La sua è una battaglia portata agli estremi di cui Sofie subisce inevitabilmente le conseguenze.

La serie tv acquista molti punti bonus anche per il gioco meta-narrativo costituito da Streamus, un fittizio servizio di streaming che fa il verso a Netflix stessa. L’imitazione della piattaforma è una critica allo sfruttamento della creatività in vista di facili guadagni. Una scelta coraggiosa da parte di Netflix quella di cogliere il guanto di sfida e distribuire in streaming una critica allo streaming stesso. 

A seguire, naturalmente, interviene la “morale della favola” a spigarci come questo tipo di servizi permettano la creazione e la fruizione di materiale interessante

In definitiva, la serie tv parte con una premessa simpatica e intrigante che lascia sfumare la sua originalità verso il finale di stagione. Ma resta un prodotto assolutamente valido del catalogo Netflix e una bella ventata d’aria fresca grazie all’introduzione delle linee narrative svedesi.

La serie tv è composta da otto episodi della durata di circa mezz’ora. Chi ha già fatto un binge watching della prima stagione si sta chiedendo quando arriverà la seconda.

Love & Anarchy recensione di una serie tv Netflix che voleva essere sfacciata
Love & Anarchy recensione di una serie tv Netflix che voleva essere sfacciata

Attualmente la società Netflix non si è espressa in merito. A decretare la cancellazione o il rinnovo di Love & Anarchysaranno indubbiamente i numeri di visualizzazione. Come vale per gran parte dei prodotti Netflix, l’algoritmo sancisce le sorti delle voci in catalogo.

Per quel che riguarda i possibili sviluppi di trama, invece, sembra che Love & Anarchy debba inventarsi qualcosa di nuovo per risollevare le sue sorti narrative. Pena un crollo di interesse immediato per delle dinamiche che possono facilmente diventare monotone. Staremo a vedere.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie