Napoli. Luca Abete a Giugliano denuncia una discarica nell’ex campo rom

A Giugliano in provincia di Napoli torna Luca Abete per denunciare una discarica in un'ex baraccopoli.

1' di lettura

Nuovo servizio di Luca Abete nella provincia di Napoli. Nella puntata di ieri l’inviato di Striscia la Notizia ha mostrato la discarica che si trova nel campo rom di Giugliano in Campania, dopo lo sgombero. (Per rivedere il servizio clicca qui)

Striscia la Notizia a Giugliano

Luca Abete ha mostrato la presenza di rifiuti speciali, alcuni già bruciati. Con un drone, poi, l’inviato irpino di Canale 5, ha documentato le condizioni della zona che è ancora invasa dai resti della baraccopoli e da decine di carcasse di auto date alle fiamme.

Nei pressi di quella che appare come un’enorme discarica illegale, ci sono numerosi frutteti gestiti dagli agricoltori del posto che come gli abitanti, lamentano la situazione inconcepibile di tutta la zona.

La comandante della Polizia Municipale di Giugliano, Maria Rosaria Petrillo, ha detto che le responsabilità sono dell’Arpac che per ora non ha fornito riscontri. L’Arpac non ha risposto e Abete ha contattato l‘Arma dei Carabinieri che è intervenuta monitorando i luoghi e avviando indagini sulle mancate bonifiche. I fascicoli raccolti poi sono stati inviati alla Procura di Napoli Nord.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!