Lucky impiccato: bocciata la mozione animalista a Montemiletto

1' di lettura

Non passa la mozione per far costituire il Comune di Montemiletto parte civile in casi di violenze sugli animali. Una richiesta nata dopo l’impiccagione del cane Lucky, avvenuta proprio nel comune del castello della Leonessa. E dopo la denuncia di Valentina Sordillo che aveva fatto scattare le indagini dei carabinieri (il colpevole era stato denunciato). La ragazza ha anche lanciato una petizione rivolta, fra gli altri, al Procuratore della Repubblica.

La scorsa udienza i carabinieri

La scorse udienza, dopo che la seduta presieduta dal sindaco Agostino Frongillo era stata dichiarata nulla, i carabinieri erano intervenuti per calmare gli animi.

Ora arriva l’inattesa bocciatura per un documento ritenuto estremamente rilevante dal punto di vista sociale. Anche alla luce dei numerosi episodi di violenza sugli animali che si sono registrati, negli ultimi giorni, fra Avellino e i comuni dell’hinterland.

Quanto accaduto a Montemiletto ha infatti già innescato, sui social, decine di messaggi critici nei confronti dell’amministrazione. A molti la bocciatura della mozione appare inspiegabile.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie