Magic The Gathering, il gioco diventa una serie Netflix

2' di lettura

Game of Thrones ci ha lasciati, non senza un retrogusto amaro, proprio come si appresta a lasciarci quest’inverno senza fine (grande inverno?). Ma le serie tv continuano. E su Netflix la stagione in arrivo si appresta a proporci grandi novità e altrettanto grandi ritorni.

Si va da Black Mirror (Stagione 5) già disponibile passando per Dark (Stagione 2) si può vedere dal 21 giugno e Stranger Things (Stagione 3) in uscita il 4 luglio fino ad arrivare ad Orange is new black (Finale di serie) in uscita il prossimo 26 luglio. Questo sono solo alcune delle serie con le quali Netflix rinfrescherà le nostre calde giornate estive. Ma per la gioia di tutti i nerd ieri, a sorpresa, è stata ufficialmente annunciata un altra serie in programma: Magic The gathering, la serie animata a cura dei geniali fratelli Russo di cui si è tanto sentito parlare negli ultimi mesi, sì, proprio loro, i registi del capolavoro Avengers Endgame.

Magic un gioco che sa trasportare …

Magic l’adunanza, per chi non lo conoscesse, è il primo gioco di carte da collezione al mondo creato da Richard Garfield e pubblicato nel 1993 dalla Wizards of the Coast e ad oggi è il gioco più venduto al mondo.

Il gioco vi mette nei panni di uno stregone, le carte sono magie che si suddividono in incantesimi, creature, stregonerie e artefatti; lo scopo è ridurre a zero i punti vita dell’avversario. Nel tempo sono uscite innumerevoli quantità di espansione rendendo le carte vecchie sempre più rare e portandole a raggiungere quotazioni da capogiro,si può arrivare anche a 20mila euro a carta. Inoltre la lore di gioco (la storia che gira intorno al titolo) si è ampliata creando un vero universo. Le poche informazioni che sono trapelate suggeriscono che la serie dovrebbe essere ambientata proprio in questo universo e racconterebbe la storia delle carte che nel tempo i fan hanno imparato a conoscere molto bene.

Magic e i Fratelli Russo un accoppiata vincente?

Magic è un brand importante, negli ultimi 25 anni ha rivoluzionato il significato dei vecchi giochi di ruolo, trasformandolo in qualcosa di più immediato e fruibile. E’ riuscito a sopravvivere all’avvento dell’era tecnologia.

Un progetto così ambizioso non poteva che essere supportato da veri visionari e chi è più indicato dei fratelli Russo, vere star del box office in grado di elevare ad Avatar un film sugli Avengers.

I Russo dal canto loro si sono detti molto entusiasti a rappresentare questo progetto rilasciando questa dichiarazione:

Siamo stati grandi fan e giocatori di Magic: The Gathering, e dare vita a storie legate al brand attraverso lanimazione sarà pura passione per noi”.

Dunque non solo un accordo professionale quello che c’è fra Wizards e i Russo ma qualcosa di più profondo radicato nell’infanzia dei due registi.

Non ci resta che incrociare le dita per quello che sembra un progetto “ineluttabile”.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!