Mal di denti, nove rimedi efficaci per il dolore notturno

Mal di denti nove rimedi efficaci per il dolore notturno: dagli analgesici ai chiodi di garofano, dal tè alla menta allo spicchio d'aglio come superate l'emergenza.

Mal di denti, nove rimedi efficaci per il dolore notturno
Mal di denti nove rimedi efficaci per il dolore notturno: dagli analgesici ai chiodi di garofano, dal tè alla menta allo spicchio d'aglio, come superate l'emergenza.
5' di lettura

Il mal di denti è molto doloroso, ma il fastidio diventa insopportabile soprattutto la notte, quando è difficile sia addormentarsi, sia restare addormentati.

Per il mal di denti notturno esistono comunque dei rimedi, anche piuttosto semplici, che possono aiutare chi ne soffre a trovare un po’ di sollievo, giusto il necessario per riuscire ad addormentarsi.

Ci sono gli antidolorifici, certo. Ma anche impacchi, chiodi di garofano o altro ancora. Una serie di possibilità – che sono state sintetizzate dagli esperti su MedicalNewsToday – che possono contribuire a superare i momenti più difficili della vostra notte con il mal di denti. Nove metodi, che servono almeno a distrarvi dal dolore, concedervi qualche ora di sonno, e superare “l’emergenza”.

Non è poco, anche perché distrarre dal dolore, chi soffre di mal di denti, è già un grande sollievo.

Farmaci per il dolore

Gli antidolorifici possono aiutare a curare il mal di denti notturno. Anche quelli da banco, come il paracetamolo e l’ibuprofene. Questa è la soluzione semplice ed efficace per ridurre il mal di denti lieve o moderato.

Naturalmente se servono antidolorifici più potenti, beh, in quel caso è sempre preferibile consultare il vostro medico, meglio se fosse proprio il dentista (ma di notte non è così semplice).

Impacco freddo

Un impacco freddo può aiutare a ridurre il mal di denti. Bisogna applicare un sacchetto di ghiaccio avvolto in un asciugamano e poggiarlo sul lato del viso dove c’è il dolore. Questo sistema restringe i vasi sanguigni nella zona e può ridurre il dolore, consentendo a chi soffre di prendere sonno.

L’impacco freddo deve essere applicato per 15, 20 minuti ogni poche ore la sera, prima di andare a letto. Può anche aiutare a prevenire il mal di denti (quando sentite che è in arrivo).

Sollevare la testa

Il ristagno del sangue nella testa può aumentare il mal di denti e l’infiammazione. Per alcune persone sollevare la testa con uno o due cuscini può già essere un sollievo sufficiente per potersi addormentare.

Unguenti medici

Ci sono alcuni unguenti medici efficaci per il mal di denti. In particolare gel e unguenti anestetizzanti che contengono benzocaina e che possono intorpidire l’area dove si sente dolore.

La benzocaina non è comunque adatta per i bambini piccoli.

Risciacquo con acqua salata

Questo è uno dei rimedi casalinghi più antichi e conosciuti. L‘acqua salata è un agente antibatterico naturale, può quindi ridurre l’infiammazione e aiutare a proteggere i denti danneggiati dalle infezioni.

Il risciacquo può inoltre aiutare a rimuovere eventuali particelle di cibo incastrati nei denti o nelle gengive.

Leggi anche: Cibi contro il dolore

Leggi anche: 18 cose per salvare i tuoi denti

Risciacquo con perossido di idrogeno

La parodontite è una grave infezione gengivale che può verificarsi per una scarsa igiene orale. Può causare dolore, gengive sanguinanti e caduta dei denti.

In uno studio di alcuni anni fa è stato scoperto che il risciacquo con collutorio al perossido di idrogeno contribuisce a ridurre la placca e i sintomi della parodontite.

Le persone dovrebbero sempre diluire il perossido di idrogeno alimentare con parti uguali di acqua. Naturalmente la soluzione non deve essere ingerita.

Questo rimedio non è adatto ai bambini, proprio perché c’è il rischio che possano ingerire accidentalmente la miscela.

Tè alla menta

Il tè alla menta, lasciandolo in bocca sulla parte interessata prima di deglutirlo o succhiando bustine di tè alla menta, può aiutare ad alleviare temporaneamente il mal di denti.

La menta piperita contiene composti antibatterici e antiossidanti. Il mentolo, un ingrediente attivo della menta piperita, può anche avere un lieve effetto paralizzante sulle aree sensibili.

Chiodi di garofano

L’eugenolo, che è uno dei principali composti dei chiodi di garofano, può ridurre il mal di denti. I risultati di uno studio clinico del 2015 hanno accertato che l’eugenolo alle gengive e all’alveolo dopo l’estrazione di un dente riducono dolore e infiammazione.

L’eugenolo agisce come un analgesico, il che significa che intorpidisce l’area. Per usare i chiodi di garofano per il mal di denti, bisogna immergere i chiodi di garofano in acqua e trasformarli in una pasta. Da applicare direttamente sul dente o inserire in una bustina di tè vuota da mettere poi in bocca.

Non è un rimedio adatto per i bambini, poiché potrebbero ingoiare troppi chiodi di garofano. I singoli chiodi di garofano possono essere appuntiti e dolorosi se ingoiati.

Aglio

L’effetto antibatterico dell’aglio può aiutare a uccidere i batteri nella bocca.

L’aglio è uno dei sistemi tradizionali per alleviare il mal di denti.

L’allicina, che è il composto principale dell’aglio, ha un forte effetto antibatterico che può aiutare a uccidere i batteri della bocca che causano carie e dolore ai denti.

Masticare semplicemente uno spicchio d’aglio e lasciarlo vicino al dente può aiutare ad alleviare il mal di denti. Nel caso dell’aglio c’è una sola controindicazione: non tutti sopportano il sapore forte. In questo caso scegliete un’altra soluzione.

È chiaro che questi rimedi casalinghi rappresentano solo un sollievo temporaneo. Se il dolore persiste o se ritorna il giorno dopo meglio contattare il dentista che potrebbe prescrivere degli antibiotici. Ma comunque il mal di denti è un campanello d’allarme, e se riuscite a superarlo con analgesici o chiodi di garofano, va bene, ma è meglio intervenire per evitare che un piccolo problema possa poi avere del conseguenze più serie.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie