Maracanà intitolato a Pelé. Tifosi contrari, perché?

Lo stadio Maracanà sarà intitolato a Pelè. Il tempio del calcio brasiliano cambia nome: la decisione per il “Maradona” a Napoli ha accelerato la pratica.

3' di lettura

Il Maracanà, lo storico stadio di Rio de Janeiro, presto cambierà nome e sarà intitolato a Pelé. La decisione è stata presa dai deputati dell’Assemblea Legislativa di Rio, e per diventare davvero operativa dovrà essere approvata entro 15 giorni dal governatore, Claudio Castro.

L’impianto che ha fatto la storia del calcio brasiliano e mondiale, e che formalmente è intitolato al giornalista Mario Filho, benché da tutti denominato Maracanà, si chiamerà Edson Arantes do Nascimento – Rei Pelé, in un’allusione al tre volte campione del mondo.

Il giornalista brasiliano Mario Filho a cui è intitolato il Maracana, a breve “stadio Pelé”

Le proteste della famiglia di Maracanà

Inoltre, una targa ricorderà il millesimo gol di Pelé, realizzato in questo stadio nel 1969, durante una partita tra Santos e Vasco da Gama. Costruito negli anni ‘40, il Maracanà ha ricevuto il nome di Mario Filho a motivo dell’impegno del giornalista per la costruzione dello stadio.

Appare scontato il via libera per l’intitolazione a Pelé, nonostante le proteste della famiglia del giornalista Mario Filho al quale finora l’impianto era intitolato e che era stato il promotore della campagna per la costruzione del megastadio inaugurato in vista dei Mondiali del 1950, poi persi nella sfida decisiva contro l’Uruguay.

Il motivo dell’intitolazione

«È un giusto omaggio a Pelé, una persona conosciuta in tutto il mondo per il suo legame con il calcio brasiliano e per avere, con le sue imprese, dato lustro al nostro paese».

Con questa motivazione il presidente dell’Assemblea legislativa di Rio de Janeiro, André Ceciliano, ha spiegato l’approvazione, da parte dell’Assemblea stessa, del suo progetto di legge. E’ quello che intitola a Pelé lo stadio forse più famoso del mondo, il Maracanà.

Edson Arantes do Nascimento, in arte Pelé

In un sondaggio del quotidiano carioca “O Dia” il 96,3% dei lettori si dice contrario ma l’iter andrà avanti, e a Mario Filho saranno intitolati il Maracanazinho, dove si gioca a pallavolo e basket e dove si svolgono competizioni di ginnastica artistica, e lo stadio di atletica adiacente all’imponente arena carioca ristrutturata per i Mondiali del 2014, che si chiamerà «Estádio Edson Arantes do Nascimento – Rei Pelé».

Decisivo lo stadio Maradona?

Un’accelerata all’approvazione della legge, a dimostrazione dell’eterna disputa fra chi sia stato migliore tra Pelé e Maradona, è stato il fatto che lo stadio di Napoli nei mesi scorsi abbia preso il nome del fuoriclasse argentino, e quindi il Brasile non poteva essere da meno. Piuttosto, la volontà è che Pelé possa vivere questa soddisfazione, a differenza del Diez.

Pelé e Maradona, con la mascotte di Italia ’90 “Ciao”

D’altra parte in Brasile, e anche in altri paesi del Sudamerica, è normale intitolare stadi e impianti a persone ancora in vita, basti pensare al circuito automobilistico Nelson Piquet (tuttora vivo e vegeto) che c’era a Rio prima che fosse dismesso per costruire il Parco Olimpico dei Giochi del 2016. «Intitolare impianti pubblici a personaggi ancora in vita – ha spiegato Ceciliano – serve a tutelarli e a impedirne la privatizzazione».

La reazione di Pelé? Al momento nessuna, si è limitato ad annunciare sui social l’apertura di uno shop online sul sito della Fondazione che reca il suo nome: il ricavato degli oggetti griffati da Pelé servirà a finanziare progetti benefici.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie