Maradona shock: si è lasciato morire?

Tra ombre e retroscena sulla morte di Maradona, avvenuta lo scorso 25 novembre, continuano le rivelazioni relative agli ultimi giorni di vita del campione argentino. A parlare adesso è Romina Milagros Rodriguez, la cuoca del Diez che ai microfoni di America Tv, ha detto la sua sugli ultimi giorni del Pibe de Oro.

2' di lettura

A oltre due mesi di distanza, non è stata fatta chiarezza da parte dei magistrati della procura di San Isidro sulla morte di Diego Armando Maradona. È un’inchiesta complessa, con un intreccio di perizie e uno scarico di responsabilità da parte dei medici che avrebbero dovuto assistere il campione argentino dopo l’operazione subita al cervello a inizio novembre, in particolare il neurochirurgo Leopoldo Luque, che si era dichiarato suo medico personale anche in un documento ufficiale presentato presso il tribunale di Miami.

Si ascoltano e si leggono in questi giorni inquietanti parole, quelle presenti nelle chat tra Luque e la psichiatra Agustina Cosachov e nelle interviste rilasciate da Romina Milagros Rodriguez, detta Monona, la cuoca di Diego che ha parlato degli ultimi giorni del Pibe de Oro ad America Tv, nel programma “Los Escandalones”

“Non ne poteva più”

Per me, Maradona si era stancato di tutto. Se vogliamo dire le cose come stanno, faceva dei miracoli. Ma era stanco, non ne poteva più”, ha spiegato la donna che era tra le persone che trascorreva parecchio tempo accanto a Maradona e alle altre persone che lo circondavano. “Voleva stare da solo, riposare e stare tranquillo, in pace. Penso abbia detto basta, la gente intorno a lui lo faceva diventare matto. Con Diego c’erano sempre il personale della sicurezza, un suo nipote e io. Poi il segretario, e a volte veniva un fisioterapista”.

Se è vero che Maradona si è lasciato andare e morire, c’è da chiedersi se i medici incaricati di seguirlo hanno agito nel modo giusto sullo stato di profonda depressione in cui Diego era piombato subito dopo aver compiuto sessant’anni, quando era stato operato al cervello per un incidente domestico (si disse per una caduta provocata da uno stato di semi incoscienza per alcol o psicofarmaci).

Le accuse di “Monona” e il suo ricordo di Diego

Poi, Romina Milagros Rodriguez non resiste e scaglia pesanti accuse verso tante persone: “Mi indigna il fatto che tutti dicevano di essere amici di Diego. Parlano in tanti, ma nessuno è stato lì. Piangevano alla camera ardente, ma era tutto una bugia. Quando ha cominciato a venire Veronica Ojeda portava il loro figlio, Dieguito Fernando, e quando arrivava il bambino, l’umore del padre cambiava. Giocavano insieme, andavano al patio, avevano un bellissimo rapporto”.

La donna, probabilmente, è stata una delle ultime persone ad aver visto e parlato con Maradona: “L’ultima volta che gli ho parlato è stata la sera del 24 novembre, la sera prima della sua morte. Gli ho chiesto se voleva mangiare ma mi ha risposto di no. Allora, gli ho detto che gli avevo preparato dei panini e del tè”.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie