Martina, da Avellino a Sanremo. Il mio sogno? Vivere di musica

2' di lettura

Martina Affidato, 20 anni, irpina, un voce unica e il sogno di vivere di musica. Nonostante la giovane età, si è già distinta in importanti concorsi canori, come “Una Voce per Sanremo”, in cui è arrivata tra i primi cinque cantanti in gara.

L’amore per il canto da piccolina

Martina ci racconta: “Si può dire che io abbia iniziato a cantare appena ho imparato a parlare. Da oltre quindici anni studio in modo professionale la musica e ho coltivato anche la passione per la recitazione e la dizione”. (Qui il link per seguire il profilo Instagram di Martina con i video delle esibizioni e le foto dei concerti)

Il momento che ha fatto scattare la scintilla è stata il trionfo a The Voice of The Sea. Una vittoria nata quasi per gioco.

“Durante una crociera con la mia famiglia, a bordo, si stava tenendo questo concorso canoro. All’inizio non avevo capito fosse una gara. I miei genitori mi hanno detto, “Partecipa”. Così ho fatto. L’emozione più forte è stata durante l’ultima serata, quando tutto il pubblico si è alzato in piedi e mi ha votato. Ho capito che ero riuscita a comunicare qualcosa di forte e profondo, è stato bellissimo”.

Un rapporto col pubblico, quello di Martina, sempre viscerale.

Un legame magico con la musica

“Qualcuno – spiega – ha detto che il cantante è un masochista perché ogni volta che sale sul palco rimane nudo. Penso sia vero. Quando mi esibisco non ci sono filtri, guardo sempre negli occhi chi è di fronte a me. Mentre l’adrenalina mi travolge, si crea un legame unico, magico con chi ascolta. E’ difficile spiegarlo a parole, è qualcosa di profondo che senti dentro”.

Con gli anni è cambiato anche il modo di gestire l’emozione del palco. La tensione sale pochi attimi prima di esibirsi.

“Oggi – racconta Martina – so controllare meglio quei momenti. Le prime volte, invece, la mano tremava tantissimo ed era difficile anche tener fermo il microfono (ride ndr). Fino al giorno prima di cantare mi esercito, penso all’esibizione, la visualizzo. Poi, quando arriva il momento, cerco di svuotare la mente. E vivo le emozioni”.

Martina è la voce dei Restless Mind, una band che canta cover di vari generi (jazz, indie e pop), ma che ora sta lavorando anche a pezzi propri. Un consiglio che la ragazza si sente di dare a chi, come lei, ha deciso di vivere della propria passione è: “Seguite quello che avete nel cuore. Anche quando è difficile. Io ho avuto la fortuna di avere familiari e amici che mi sostengono. Ma, anche se non avete questa fortuna, partite proprio dalla vostra passione. Da quell’energia che vi fa amare quello che fate. E non mollate”.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!