Mascherine all’aperto addio: l’1 o il 5 luglio

Mascherine all'aperto addio: il governo ha deciso dopo il parere del Cys, resta solo da stabilire la data e la più probabile è lunedì 5 luglio. Il primo luglio sarebbe da escludere perché cade in mezzo alla settimana e anche perché il governo preferisce comunque va valutare il report sul contagio di venerdì prossimo.

4' di lettura

Mascherine all’aperto addio, la data è prossima: tra il primo e il cinque luglio. Non oltre. Forse neppure prima. L’obiettivo è ritenuto vitale per il governo. E per due motivi: in altri Paesi europei, con una situazione epidemiologica simile o peggiore a quella italiana, sono già state eliminate (o si sta per farlo), e poi sarebbe il segnale più evidente e forte di un Paese che torna alla normalità, le mascherine sono ormai il simbolo riconosciuto della pandemia.

Mascherine all’aperto addio. L’accelerazione l’ha data il premier Mario Draghi. Una sorta d’annuncio era arrivato già nella conferenza stampa di venerdì scorso, quando aveva annunciato che si apprestava a chiedere il parere al Comitato tecnico scientifico sull’opportunità di togliere l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto.

In quel momento non c’era ancora una data certa. E non poteva esserci, senza un parere preventivo degli esperti. Ma sia l’indicazione, sia il desiderio del presidente del Consiglio erano evidenti.

La dimostrazione che “mascherine all’aperto addio” era una delle priorità dell’esecutivo.

Mascherine all’aperto addio: anche per il turismo

La scelta ha un forte valore simbolico (un segnale che l’emergenza sta finalmente finendo), ma è anche di vitale importanza dal punto di vista economico: un turista straniero avrebbe scelto l’Italia (con la mascherina), o la Spagna, dove poter andare in giro senza quel pezzo di stoffa sul volto a 40 gradi sotto il sole?

Il quesito di Speranza al Cts

Ma del resto se anche il ministro della Salute, l’altrimenti molto cauto Roberto Speranza, aveva aperto a questa possibilità, significa che la discussione nel governo c’era stata e sia era indirizzata con decisione verso le mascherine all’aperto addio.

Proprio ieri lo stesso ministro ha inviato il quesito formale al Comitato tecnico scientifico sulle modalità e i termini «della permanenza dell’obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie all’aperto».

La decisione finale dopo il report di venerdì

La data ufficiale per l’eliminazione dell’obbligo di indossare il sistema di protezione dal covid dovrebbe essere decisa all’inizio della prossima settimana. Tra lunedì e martedì.

Si era parlato del primo luglio, in coincidenza con le aperture delle discoteche. Ma sembra improbabile: il governo non ha mai fatto diventare esecutive delle misure nel cuore della settimana.

Anche per questo sembra più probabile la data di lunedì 5 luglio, il lunedì della settimana successiva.

Lunedì 5 luglio per sancire le mascherine all’aperto addio è una data che tiene conto anche di un altro aspetto. E che conferma la cautela del governo, anche a fronte delle riaperture.

Sarò infatti importante verificare il report dell’Istituto Superiore della Sanità sull’andamento della diffusione del covid nel Paese. Se, come tutto lascerebbe supporre, i dati continueranno a essere positivi, non ci sarà più nessun dubbio: mascherine all’aperto addio.

Oltre ai dati italiani si sta seguendo con attenzione la curva dei contagi anche in Gran Bretagna e nei Paesi dove la diffusione della variante indiana sembra più consistente.

Il Cts dovrebbe comunque imporre delle limitazioni insieme all’eliminazione dell’obbligo:

  • solo all’aperto e in zona bianca
  • solo se si riesce a mantenere almeno un metro di distanza

Le solite polemiche inutili: il governo ha già deciso

Come al solito anche la discussione sulle mascherine all’aperto addio diventa terreno di propaganda politica. Chi cavalca la “liberazione” ora e sempre, come se non dipendesse anche e soprattutto dal calo importante dei contagi e dall’aumento delle persone vaccinate.

E chi invece predica prudenza.

La solita contrapposizione. Una sorta da pantomina: si ignora che il governo ha già deciso. A prescindere dalle polemiche e dalle forzature.

Il primo o il 5 luglio mascherine all’aperto addio.

È comunque un segnale importante. Un altro passo verso la normalità.

Per tutte le news e i video di TheWam segui questi link:

WhatsApp

https://thewam.net/redirect-lavoro.html

Facebook

Pagina > https://www.facebook.com/thewam.net/

Bonus > https://www.facebook.com/groups/bonuslavorothewam/

Lavoro > https://www.facebook.com/groups/offertedilavoroeconcorsi/

Pensioni/Invalidità > https://www.facebook.com/groups/pensioninewsthewam/

Assegno Unico > https://www.facebook.com/groups/assegnounicofigli/

Serie TV e Cinema > https://www.facebook.com/groups/CinemaeSerieTvthewam/

YouTube

https://www.youtube.com/c/RedazioneTheWam

Telegram

https://t.me/bonuselavorothewam

Instagram

https://www.instagram.com/thewam_net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie