Massacra di botte un avellinese. In cella ragazzo dell’Agro Nolano

1' di lettura

Ha massacrato di botte un avellinese. Calci, pugni: gli ha provocato fratture e un ricovero in ospedale. Questa mattina, l’autore di quella selvaggia aggressione è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Solofra. Si tratta di un 20enne dell’agro nolano. Nei suoi confronti il gip del tribunale di Avellino ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Deve rispondere di lesioni personali gravi.

Il giovane è ora recluso in una cella del penitenziario di Bellizzi. La vittima guarirà in quaranta giorni, salvo complicazioni.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie