Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Risparmio e Investimenti / Matrimonio low cost: 5 trucchi per risparmiare

Matrimonio low cost: 5 trucchi per risparmiare

Scopriamo come si può organizzare un matrimonio low cost con 5 piccoli consigli!

di Alda Moleti

Febbraio 2023

Ecco 5 rapidi consigli per organizzare un matrimonio low cost! (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

La crisi si fa sentire e sempre più coppie decidono di rimandare il grande giorno, perché, come è ben noto a tutti, organizzare un matrimonio è una cosa piuttosto costosa.

Ma quanto costa davvero organizzare un matrimonio nel 2023? Beh, la risposta a questa domanda è… dipende!

Prima di tutto più tradizionale è il matrimonio più costoso diventa, perché nel classico matrimonio all’Italiana non si bada a spese, a partire dagli addobbi in chiesa per finire con la lunga lista di invitati.

Di base un matrimonio che si rispetti deve tenere conto delle spese almeno per questi servizi:

Per organizzare un matrimonio low cost la parola chiave è “organizzazione”! Poi, se si è disposti a rompere solo un po’ con le tradizioni, si può risparmiare davvero parecchio e avere comunque un matrimonio da sogno.

Ecco 5 rapidi consigli che possono aiutarvi proprio ad organizzare un matrimonio low cost.

Indice

Matrimonio low cost: risparmiare sul ristorante

Forse la spesa più ingente di tutta l’organizzazione delle nozze è senza dubbio il pasto, ma al giorno d’oggi si può pensare a delle alternative rispetto al classico menù da numerose portate.

Il primo modo per organizzare un matrimonio spendendo poco è proprio sostituire il tradizionale pranzo seduti a tavola con un buffet. Nel caso si tratti di una cena, un bel buffet in piscina potrebbe essere un’idea! Il buffet, infatti, vi farà risparmiare molto rispetto ai prezzi di un ristorante.

E poi, diciamoci la verità, il buffet accorcia anche i tempi dei festeggiamenti e questo farà felice molti invitati!

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=5c3bppVGC0s&w=560&h=315]

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Matrimonio low cost: risparmiare sulle bomboniere

La bomboniera è uno dei simboli del matrimonio all’italiana e rinunciarvi è difficile. Certo la classica bomboniera d’argento comprata in gioielleria pesa non poco sulle tasche degli sposi.

Tuttavia, un modo per risparmiare c’è, basta lasciare da parte le costose bomboniere tradizionali e guardare a prodotti alternativi, ad esempio fatti a mano, che garantiscono un risultato originale ed economico.

La soluzione per una bomboniera low cost ai nostri giorni è internet!

Se effettuate un una ricerca con un motore come Google, digitando le semplici parole “bomboniere low cost”, vi stupirà vedere quanti artisti vendono creazioni originalissimi, fatte a mano e pensate proprio per le nozze. Il tutto a un prezzo abbordabile!

Un’altra alternativa è utilizzare uno store online per gli acquisti come Amazon: anche qui basta fare una ricerca con parole chiave del tipo “bomboniere nozze” e appariranno decine di risultati, delle fasce di prezzo più varie.

Matrimonio-low-cost-sposi
In foto due sposi che si tengono per mano.

Matrimonio low cost: risparmiare sul fotografo

Quando si organizza un matrimonio il fotografo è certo una spesa che non si può evitare, altrimenti rimarrete senza ricordi di quel grande giorno.

Anche in questo caso, se il vostro obiettivo è organizzare un matrimonio senza spendere troppo, internet è un’inesauribile risorsa.

Rivolgersi ad uno studio fotografico in zona può infatti essere piuttosto dispendioso, ma al giorno d’oggi sono tantissimi i professionisti validi che scelgono di non aprire una sede fisica, ma lavorare online come freelance.

Sul web esistono piattaforme dedicate proprio a questo, cioè dove freelance e professionisti, ad esempio designer, copywriter, fotografi, si iscrivono e possono essere ingaggiati.

Ad esempio, Fiverr è una piattaforma web dedicata ai freelance, con una sezione dove i fotografi sono divisi per categorie. Nella categoria “eventi” potete trovare moltissimi fotografi esperti proprio nei matrimoni.

Inoltre, su queste piattaforme non rischiate brutte sorprese perché i fotografi indicano anche qual è la loro tariffa per il lavoro.

Ogni fotografo ha poi il proprio portfolio o blog personale dove potrete valutare i lavori e scegliere se vi piacciono.

Matrimonio-low-cost-fiver
In foto l’home page del sito Fiverr.

Matrimonio low cost: risparmiare sul viaggio di nozze

Un modo pratico e veloce per risparmiare sul viaggio di nozze è sfruttare la lista nozze. Le agenzie di viaggio permettono infatti ai futuri sposi di organizzare la lista nozze presso di loro.

In questo modo gli invitati, al posto di acquistare qualcosa, verseranno una quota che poi sarà utilizzata dagli sposi per pagare il viaggio di nozze.

La soluzione ha un doppio vantaggio, per gli invitati che non dovranno fare altro che versare una somma a scelta e per gli sposi perché avranno il viaggio di nozze completamente gratis.

Ovviamente, l’agenzia di viaggio organizzerà il soggiorno anche in base al budget raccolto dal matrimonio.

Scopri la pagina dedicata ala gestione del risparmio e agli investimenti.

Matrimonio-low-cost-sposi-in-viaggio
In foto una coppia di sposi in macchina.

Matrimonio low cost: nozze con lo sponsor

Questa è un’opzione di cui molti di voi non hanno mai sentito parlare, ma è possibile risparmiare molti soldi lasciando che uno sponsor finanzi il proprio matrimonio.

Ma come si organizzano delle nozze con lo sponsor e soprattutto che cosa sono?

Un matrimonio con lo sponsor prevede che i fornitori offrano un finanziamento totale o parziale per organizzare il matrimonio in cambio di ottenere pubblicità per il proprio marchio.

Se avete un buon numero di seguaci sui social, questo non vi sarà per niente difficile perché moltissimi vorranno partecipare. In questo caso tutto quello che dovrete fare è aprire un blog dedicato proprio alla sponsorizzazione dell’evento e pubblicizzarlo sui social, così saranno stesso i follower a contattarvi.

Se non siete molto popolari sui social, organizzare un matrimonio con lo sponsor è comunque possibile, poiché ci sono molti siti web dedicati proprio a questo, che mettono in contatto futuri sposi ed eventuali sponsor. Tutto quello che dovete fare, come sempre, è un’approfondita ricerca sul web.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp