Meola: Ho aspettato fino all’ultimo. L’incertezza societaria mi ha spinto a firmare altrove

Le parole del nuovo difensore del Chieti, Antonio Meola, che spiega come mai sia saltata la trattativa con l'Avellino

1' di lettura

Il caso di queste ore in casa Avellino è la firma di Antonio Meola al Chieti. L’ex Casertana, in prova da alcune settimane con i lupi, ha firmato a sorpresa in Serie D con il Chieti, spiazzando tutti. Ai microfoni di Radio Punto Nuovo, Meola ha spiegato motivi della sua scelta e di come si sono svolte le cose.

Queste le sue parole: “Nessun problema con l’Avellino, ma non abbiamo trovato l’accordo. Mi avevano anche proposto un contratto ma non era soddisfacente. Poi c’era anche il problema della società nuova che non si capisce cosa sta accadendo e io così non potevo stare più, in un limbo. Ho una famiglia da mantenere e dovevo trovare una squadra. Capuano dispiaciuto? Si c’ho parlato, sperava che fossi tesserato e anche io ci tenevo a tornare a vestire la maglia dei lupi. Avellino è una piazza che in C ma anche in B ha poco a che vedere. Quindi anche Capuano mi ha capito, dicendomi che a malincuore non potevo non accettare Chieti visto che ho famiglia. Lo spogliatoio? Sta bene, io credo che l’Avellino si salverà, è una buona squadra che deve solo tornare a far punti e ritrovare autostima. Io ho atteso fino a ieri, poi quando ho visto che l’udienza era stata rinviata al 3 dicembre non potevo più aspettare e ho accettato Chieti. Certo, a 30 anni, tornare in Serie D è una scelta coraggiosa ma al momento non potevo attendere oltre. Ad Avellino i ragazzi sapevano già a cosa andavano incontro, visto i problemi societari, accettando dall’estate questa situazione e quindi non sono sorpresi di questo. Io, vedendo anche cosa sta accadendo a Rieti, mi sono voluto un pò cautelare. Auguro ai lupi di salvarsi e alla piazza di tornare anche in Serie A”.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!