Mercedes di una donna incendiata sotto casa: 2 irpini nei guai
Cronaca

Mercedes di una donna incendiata sotto casa: 2 irpini nei guai

Mercedes di una donna incendiata ad Arpaise (Bn) l’11 agosto. Individuati responsabili: 2 irpini 31enni di San Martino Valle Caudina. Uno è stato arrestato

0
1' di lettura

Mercedes di una donna incendiata sotto casa ad Arpaise (Bn), misure cautelari per due 31enni di San Martino Valle Caudina. Uno è finito ai domiciliari e l’altro è stato sottoposto all’obbligo di dimora. (La foto di copertina non è la Mercedes coinvolta nell’incendio. Lo scatto è tratto da Google)

Mercedes incendiata: arrestato un irpino

L’indagine era scattata la notte del 11 agosto quando la Mercedes di una donna di Arpaise, parcheggiata a pochi passi dalla sua abitazione, è stata incendiata.

I due trentenni irpini, utilizzando del liquido infiammabile, avrebbero incendiato la Mercedes. Le indagini su una bottiglia di plastica, che conteneva la sostanza incendiaria, hanno permesso ai carabinieri di risalire all’identità degli indagati. Le misure cautelari sono state eseguite dai militari di Montesarchio. Nei prossimi giorni i due 31enni irpini saranno interrogati dal gip. E potranno provare a chiarire dov’erano quella sera in cui la Mercedes è stata incendiata.

Dottoressa irpina investita e uccisa. Lunedì autopsia. Il ricordo

Articolo precedente

Esplosione a Gesualdo, domani i funerali di D’Adamo

Articolo successivo

Commenti

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti anche