Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Mutui e Prestiti / Mini prestito: quando e come annullarlo

Mini prestito: quando e come annullarlo

Mini prestito: quando e come annullarlo. Tutte le alternative possibili e come chiedere la sospensione.

di The Wam

Gennaio 2022

Mini prestito, quando e come annullarlo – A volte far fronte a un debito preso diventa difficile e può essere conveniente annullare un finanziamento o, quanto meno, sospenderlo (aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Questa eventualità è possibile anche con il mini prestito, una particolare tipologia di strumento finanziario caratterizzato da un basso importo e un’erogazione molto rapida.

In questo articolo vi spiegheremo come annullare un miniprestito e se ci sono altre possibilità per i consumatori.

Come annullare un mini prestito, avete due settimane

La strada più rapida e semplice per annullare il mini prestito è fare un passo indietro immediatamente, entro 14 giorni.

Per farlo dovete chiedere esplicitamente alla banca erogatrice l’annullamento del finanziamento. La richiesta deve essere inoltrata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

Un’alternativa a questo metodo analogico è l’utilizzo della PEC, avendo però l’accortezza di spedire la richiesta all’indirizzo email corretto. Infatti, l’email va inviata dalla vostra PEC a un altro indirizzo PEC, assicuratevi quindi di non inviare le carte un indirizzo di posta elettronica «semplice».

Questa accortezza serve perché con la PEC avrete una ricevuta di avvenuta consegna, non potranno quindi negare di aver ricevuto quella email.

Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Mini prestito e annullamento, la sospensione

Se siete nel pieno del rimborso sarà difficile farsi annullare il prestito. Potreste però tentare la via della sospensione delle rate.

Generalmente, prestiti e mutui prevedono nel contratto la possibilità di saltare qualche rata in caso di difficoltà economica dimostrata.

Nei contratti di mini prestito questa opzione è spesso assente, quindi la prima cosa da fare è verificare se ci sia nel contratto. Se non c’è potete tentare, dimostrando che la vostra crisi economica è transitoria, di farvi sospendere le rate per un periodo di tempo ragionevole.

Come annullare un mini prestito, la conciliazione

La strada della conciliazione è percorribile nei casi in cui si sia ottenuto un prestito per l’acquisto di qualcosa e il venditore non abbia, per una ragione o per un’altra, rispettato i patti.

In caso quindi non siate riusciti a finalizzare la spesa come volevate avete il diritto di restituire i soldi. La strada non facilmente percorribile, consigliamo infatti di farsi supportare da un avvocato o associazioni a supporto dei consumatori.

Mini prestito: quando e come annullarlo
Mini prestito: quando e come annullarlo

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp