Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Mutui e Prestiti / Mini prestito con peer to peer lending: rischi e opportunità

Mini prestito con peer to peer lending: rischi e opportunità

Cos'è un mini prestito con peer to peer lending e perché può essere una valida opportunità in caso di necessità economica? Scoprilo in questo articolo.

di The Wam

Febbraio 2022

Cos’è un mini prestito con peer to peer lending e perché può essere una valida opportunità in caso di temporanea necessità economica? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito)

In questo articolo scopriamo i vantaggi e i rischi di questa modalità di accesso al credito.

Se sei interessato/a all’argomento e vuoi saperne di più, continua a leggere l’articolo.

Mini prestito con peer to peer lending: cos’è

Il mini prestito con peer to peer lending è una soluzione creditizia che permette di mettere in contatto persone disposte a garantire capitali tramite piattaforme virtuali.

Privati e imprese, negli ultimi tempi, si rivolgono sempre più spesso a questo tipo di procedura e cercano soluzioni alternative di finanziamento e investimento.

Il ruolo fondamentale della piattaforma virtuale di un peer to peer lending è quello di creare un ponte diretto tra i prestatori (cioè le persone disposte a finanziare) e chi ha necessità di un prestito anche di piccola entità.

Scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unicoLeggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Rischi e vantaggi del peer to peer lending

Dopo aver visto di cosa si tratta, cerchiamo di ricostruire insieme una sorta di “identikit” del mini prestito con peer to peer lending.

Mini prestito con peer to peer lending
Mini prestito con peer to peer lending: rischi e opportunità.

Lo faremo analizzando rischi e vantaggi di questa soluzione alternativa di finanziamento e investimento.

Di seguito troverai una tabella riassuntiva:

RISCHIVANTAGGI
Piattaforme: possono essere chiuse temporaneamente o in modo permanente. In questo caso gli investitori non avrebbero la possibilità di recuperare i fondi. In più, possono esserci rischi di frode, violazione della privacy e della protezione dei dati.Facilità e rapidità. L’iter di richiesta di prestito è breve e intuitivo. A seconda dell’affidabilità di chi richiede il prestito viene proposto un tasso d’interesse e la domanda viene inserita sul marketplace. Gli investitori valutano le proposte e scelgono quella più conveniente per le loro esigenze. Una volta raggiunta la cifra richiesta, questa viene accreditata al richiedente con rimborso a rate.
Asimmetria informativa. I finanziatori non conoscono tutti i dati di chi richiede prestiti (reddito, posizioni debitorie in corso) e possono valutare il finanziamento solo in base al tasso d’interesse assegnato dalla piattaforma.Rendimenti alti garantiti da un minore impatto dei costi strutturali e di assistenza rispetto a quelli sostenuti dalle banche.
Insolvenza. Le piattaforme guadagnano dalle commissioni pagate nella fase di concessione di prestiti. Questo porta ad ammettere alla piattaforma anche persone con storie finanziarie poco affidabili, aumentando di conseguenza il rischio degli investitori.Flessibilità e trasparenza. Chi decide di investire tramite piattaforme di peer to peer lending può scegliere a chi prestare il denaro, scegliendo tra più profili oppure tra più piattaforme. Inoltre, questi servizi sono sempre più impegnati a garantire trasparenza e questo rende più chiare le procedure di investimento e finanziamento.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sul mini prestito con peer to peer lending non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp