Mini prestito online tra privati: siti per iniziare

Come funziona il mini prestito online tra privati? Lo vediamo insieme in questo articolo in cui scopriremo anche quali sono le migliori piattaforme per iniziare.

3' di lettura

Negli ultimi tempi sono sempre di più le persone che si rivolgono alle piattaforme web per richiedere un mini prestito online tra privati e ottenere liquidità in modo diretto e veloce. In questo articolo vediamo insieme quali sono i siti migliori per richiedere prestiti e come funzionano (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

INDICE

Come funziona il mini prestito online

Il fenomeno del mini prestito online, anche detto lending crowdfunding, prevede il prestito di somme ridotte di denaro attraverso piattaforme web a persone fisiche o imprese.

In cambio il creditore richiede un tasso di interesse variabile a seconda dell’accordo tra le parti.

Per poter prestare denaro (o richiederlo in prestito) online è necessario iscriversi a specifiche piattaforme su cui investire una determinata cifra.

Il sito sceglie poi come suddividere la somma investita tra i vari richiedenti.

Per quanto riguarda le scadenze di rimborso invece, quasi tutte le piattaforme partono da un minimo di 12 mesi a un limite massimo fra i 36 e gli 84 mesi.

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Le migliori piattaforme a cui rivolgersi

Entriamo ora nel dettaglio e vediamo insieme quali sono e come funzionano le migliori piattaforme per richiedere un mini prestito online.

  • Blender: questa piattaforma israeliana permette agli investitori italiani diversi modi di investire il proprio capitale, scegliendo manualmente quanto investire e come oppure usando un sistema automatizzato con reinvestimento automatico. È richiesta una commissione per attivare il prestito (pari al 4,5%) e una per gli investitori (pari all’1,5% dei pagamenti ricevuti).
  • MotusQuo: i prestatori della piattaforma possono investire fra i 200 e i 50.000 euro senza commissioni. Il capitale viene assegnato a diversi progetti attraverso un piano automatico (prestabilito o personalizzato) oppure attraverso delle offerte attivate manualmente dall’utente. Nonostante la mancanza di commissioni, è previsto un prelievo pari all’1% del capitale per alimentare il fondo di garanzia.
  • Prestiamoci: gli investitori possono scegliere se automatizzare l’investimento delle quote lasciando alla piattaforma la scelta di come dividerle tra chi richiede prestiti, oppure se decidere personalmente a chi destinarle.
  • Smartika: è il portale attivo da più tempo e opera come istituto di pagamento (Smartika SpA) regolamentato e vigilato da Banca d’Italia, ha una piattaforma per il mini prestito online permette ai prestatori di indicare una preferenza sui progetti da finanziare.
  • Soisy: nata per permettere alle persone di prestarsi soldi direttamente e senza intermediazioni, la piattaforma ora si è specializzata nel finanziare acquisti a rate di prodotti e servizi, su e-commerce e in negozio.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sul mini prestito online tra privati non esitare a scriverci su Instagram.

Mini prestito online tra privati: siti per iniziare
Mini prestito online tra privati: siti per iniziare
Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie