Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Invalidità Civile / Misure di sostegno per anziani e disabili: guida completa

Misure di sostegno per anziani e disabili: guida completa

Ecco un elenco di tutte le misure di sostegno per anziani e disabili previste nel 2022.

di Chiara Del Monaco

Maggio 2022

Con la Legge di Bilancio 2022 il Governo ha istituito nuove misure di sostegno per anziani e disabili, tramite fondi e sussidi. Vediamo insieme quali sono (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Misure di sostegno per anziani e disabili: i nuovi fondi del 2022

Con la Legge di Bilancio 2022, approvata il 31 dicembre 2021, il Governo ha stanziato nuovi fondi per agevolare le persone con disabilità, gli anziani non autosufficienti e le famiglie che se ne prendono cura.

In particolare, questi sono:

Come puoi notare, questi fondi riguardano sia le persone anziane non autosufficienti sia le persone con disabilità. Nei prossimi paragrafi analizzeremo nel dettaglio gli interventi previsti a partire dal 2022 per entrambe le categorie.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Misure di sostegno per anziani e disabili: interventi per la non autosufficienza

Oltre al potenziamento del fondo per la disabilità e non autosufficienza, una novità della Legge di Bilancio 2022 riguarda anche i livelli essenziali delle prestazioni sociali, o LEPS. Infatti, nella legge viene definito cosa sono i LEPS e come sono stati riorganizzati a livello territoriale negli Ambiti Territoriali Sociali (ATS). Ed è proprio grazie ai finanziamenti nazionali che è stato possibile attuare gli interventi utili al raggiungimento dei LEPS. Questi interventi socioassistenziali, specificati nel Piano per la non autosufficienza (decreto legislativo n.147/2017), hanno lo scopo di:

Scopri la pagina dedicata all’invalidità civile e ai diritti e le agevolazioni collegati.

Sai che se soffri di discopatia hai diritto a diverse agevolazioni?

Misure di sostegno agli anziani e al personale sanitario

Attraverso i fondi per disabili e non autosufficienti possono essere erogati ulteriori contributi, diversi dall’indennità di accompagnamento, per sostenere economicamente gli operatori sanitari e i familiari che assistono le persone anziane non autosufficienti. Questi importi possono anche essere utilizzati per l’acquisto di servizi forniti da imprese nel settore dell’assistenza sociale non residenziale.

Per quanto riguarda i LEPS negli ambiti diversi dalla non autosufficienza, questi saranno definiti dopo 18 mesi dall’entrata in vigore della Legge di Bilancio 2022.

Misure di sostegno per anziani e disabili: gli aiuti per disabili

Come abbiamo anticipato all’inizio, una buona parte dei fondi stanziati dal Governo è destinata all’assistenza delle persone con disabilità. L’obiettivo di questi finanziamenti è di introdurre nuovi servizi e migliorare quelli già esistenti, in modo da rendere più semplice l’integrazione sociale dei disabili. Gli interventi previsti riguardano diversi aspetti della vita, tra cui la scuola, l’offerta turistica e lo sport. Per saperne di più, continua la tua lettura.

Misure di sostegno per anziani e disabili: l’elenco

Misure di sostegno per disabili sui territori

Per gli aiuti ai disabili sui territori è previsto il Fondo per l’inclusione sociale delle persone con disabilità, il quale è stato rifinanziato da 100 a 150 milioni di euro all’anno per il 2022 e il 2023. I servizi collegati a questo fondo abbracciano sia le persone disabili sia le categorie protette.

Misure di sostegno per studenti con disabilità

Fondamentali nel tema degli aiuti ai disabili sono sicuramente tutte le forme di sostegno per gli studenti, in quanto il periodo scolastico è un momento delicato della vita di tutti, a maggior ragione degli studenti con disabilità. A tal proposito, la Legge di Bilancio 2022 ha previsto due fondi differenti: il Fondo per l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione per gli alunni con disabilità e il Fondo di solidarietà comunale per il trasporto scolastico di studenti disabili.

Il primo di questi è destinato ai servizi per alunni disabili della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado. L’entità del Fondo corrisponde a 100 milioni di euro a partire dal 2022, da riparire tra Regioni ed Enti Territoriali (70 milioni) e i Comuni (30 milioni).

Quanto al Fondo per i trasporti, è stato stanziato per fornire servizi di trasporto gratuito a studenti con disabilità che frequentano rispettivamente la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado, che non hanno la possibilità di raggiungere le strutture autonomamente. Il finanziamento prevede 30 milioni di euro per il 2022, 50 milioni per il 2023, 80 milioni per il 2024, 100 milioni per il 2025 e 2026 e 120 milioni annui dal 2027.

Scopri l’elenco delle agevolazioni in base alla percentuale di invalidità posseduta.

Misure di sostegno ai disabili: l’offerta turistica

Un’altra misura di sostegno interessante riguarda il settore del turismo. In particolare, il Governo ha stanziato un Fondo ad hoc per favorire l’accessibilità delle persone disabili alle strutture e ai servizi turistici. A questo scopo sono stati messi a disposizione 6 milioni di euro annui per il 2022, 2023 e 2024.

Misure di sostegno ai disabili: lo sport

Non meno importante è il settore sportivo. Infatti, per incoraggiare le Federazioni e gli Enti Sportivi a introdurre attività inclusive per le persone con disabilità, il Governo ha stanziato 50 milioni di euro annui per gli anni 2021,2022 e 2023, nonché delle agevolazioni fiscali per le Federazioni Sportive Nazionali riconosciute dal CONI che si interessano concretamente all’inclusività sportiva delle persone disabili.

Misure di sostegno per anziani e disabili: le famiglie

Infine, al di là dei bonus destinati alle persone con disabilità, con la Legge di Bilancio 2022 il Governo ha deciso di agevolare anche le famiglie con figli disabili a carico. Ne sono un esempio i percettori del Reddito di Cittadinanza e coloro che ricevono l’assegno unico universale.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1