Money gate – Caressa e Bergomi “al fianco” di Taccone e De Vito

1' di lettura

Tornano a far parlare Walter Taccone ed Enzo De Vito, con un loro rinvio a giudizio nel processo tenutosi ieri in merito al Money Gate, che ha visto coinvolto l’US Avellino nella presunta combine della gara con il Catanzaro, datata 2013.

In una intervista di oggi, rilasciata a Sportchannel 204, l’avvocato Innocenzo Massaro, legale di Taccone in questo processo, ha affermato che l’intenzione è di rinunciare alla prescrizione.

Queste le parole dell’avvocato Massaro: “Il 4 novembre 2020 la vicenda cadrà in prescrizione, per consentire ai miei assistiti di ottenere l’assoluzione stiamo già valutando di rinunciare alla prescrizione. Dobbiamo dimostrare che quella gara si è giocata in maniera naturale. Citeremo come testimoni i calciatori di Catanzaro ed Avellino, già ascoltati tra l’altro, insieme ad altri testimoni totalmente disinteressati che potranno dire se quella gara potesse essere truccata. Abbiamo pensato alla terna arbitrale di quella gara e a Fabio Caressa e Giuseppe Bergomi due telecronisti neutrali, che guardando la partita potranno dire se i gol sbagliati da Russotto siano normali oppure ci sia qualcosa di losco”.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie