Monopoli, Scienza: Avellino piazza da Serie A

Le parole del tecnico del Monopoli, Giuseppe Scienza, alla vigilia della gara contro l'Avellino.

2' di lettura

Vigilia di campionato, dell’ultima gara del girone di andata per l’Avellino di Capuano che affronterà domani alle 17.45 il Monopoli secondo in classifica. A presentare la gara in casa pugliese il tecnico, che sta compiendo un vero miracolo, Giuseppe Scienza.

Queste le parole di Scienza in conferenza stampa pre partita: “Abbiamo recuperato qualche acciaccato della settimana ma rimangono fuori Maestrelli, Arena, Moreo e Nanni. Anche Ferrara è ancora out. Abbiamo alcune defezioni e soprattutto con gli under avrò delle difficoltà nelle scelte. Ma proporremmo una squadra propositiva e all’altezza. Donnarumma, Giorno e altri hanno smaltito gli acciacchi post Picerno. Vedremo il loro minutaggio ma ci saranno. Avellino? E’ una squadra che ha dei buoni valori, giocatori esperti importanti e giovani di ottimo valore. E’ una squadra che sa difendere bene e ripartire con velocità. Non avranno Charpentier che è un elemento importante per loro ma hanno gente esperta che sapranno sostituirlo. Vengono da 3 vittorie consecutive che li hanno rilanciati e dato entusiasmo, il cambio proprietario che dovrebbe aver regalato serenità all’ambiente. Sono una piazza storica, una nobile decaduta che non c’entra con questa categoria e che meriterebbe altri palcoscenici anche la Serie A. Per noi sarà un piacere affrontarli e confrontarci con loro. Non sarà una partita facile. Squadra di carattere e tipica di Capuano che non regalerà nulla a nessuno. Non temiamo nessuno ma rispettiamo tutti. Vogliamo chiudere il girone di andata secondi e continuare da protagonisti questo campionato. Stiamo facendo oltre le normali cose. Restare secondi sarebbe un risultato storico. Abbiamo un modo di vivere il calcio a mille all’ora. Capuano? E’ un ottimo allenatore, lo conosciamo per il personaggio un pò fuori le righe ma io lo conosco personalmente e capisco cosa vuole dire e cosa fa per preparare le partite. E’ un trascinatore, è uno che ha tanta esperienza e sa come gestire certi ambienti. Io credo che se a gennaio la nuova società gli regali qualche elemento sarà in lotta per i playoff, ma non per le zone basse, visto che già ci sono quasi. Ma per le zone più alte. Li affronteremo con rispetto ed entusiasmo sapendo che sarà una gara difficile e da non prendere sotto gamba”.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra nel nostro gruppo WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus e agevolazioni. Per entrare clicca qui.

Come funziona il gruppo?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie

Ricevi le news più importanti della giornata.

Guide e altri contenuti esclusivi su Google , Facebook e Instagram.