Montella, controlli sugli artigiani: due denunce

Irpinia, ruba bancomat e pin, ritira i soldi ma viene scoperto


1' di lettura

Lavoro nero, nel mirino dei carabinieri è finito in un deposito di Montella nel quale c’erano due attività: un fabbro e un falegname. I due artigiani sono stati denunciati.

Le contestazioni

I militari della stazione locale, guidati dal comandante Stefano Nazzaro, sono arrivati a individuare l’edificio grazie a un’accurata attività investigativa. Così è nato il sopralluogo che si è rivelato “fatale” per i proprietari.

Stefano Nazzaro, comandante di Montella
Stefano Nazzaro, comandante stazione di Montella

Fra le contestazioni alcune mancanze nelle autorizzazioni, emissione in atmosfera senza documenti adeguati e la presenza di un lavoratore in nero.

Tra le accuse, a carico delle persone denunciate, l’aver avviato l’attività senza la necessaria S.C.I.A nel deposito preso in locazione. Le presunte irregolarità riguarderebbero anche alcuni macchinari sottoposti a sequestro amministrativo. Il controllo – nato in sinergia con i carabinieri forestali di Bagnoli e l’Ispettorato del lavoro di Avellino – rientra in un piano più ampio disposto dal comando provinciale. L’obiettivo principale è contrastare il lavoro sommerso, purtroppo una piaga ancora molto diffusa in Campania.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie