Un data center nella base Nato di Montevergine: tra ecologia e 5G

L'idea è quella di candidare l'Irpinia come provincia delle Tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT) all'interno della Regione Campania.

Un data center nella base Nato di Montevergine: tra ecologia e 5G
Regionali 2020: una candidata ha proposto di costruire un Data Center nell'ex base Nato di Montevergine, in provincia di Avellino.
3' di lettura

Un data center nell’ex base Nato di Montevergine. È questa la proposta di di Elisabetta Graziano, giovane politica avellinese militante nel movimento Campania Libera.

La proposta

Per Elisabetta bisogna partire dalla creazione di un Data Center unico per la Pubblica amministrazione campana. Il luogo ideale sarebbe l’ex base Nato di Montevergine che è di competenza proprio della regione.

Un luogo così in alto è adatto per un data Center: non ci sarebbero neanche problemi per il raffreddamento delle apparecchiature e per l’alimentazione del Data Center. Si punterebbe poi sulle energie rinnovabili, come un mini eolico o le turbine idroelettriche a caduta d’acqua.

«Potremmo parlare del Data center più ecologico d’Italia nel territorio con la più alta vocazione naturale al Green: la verde Irpinia», ha dichiarato Graziano.

I vantaggi per la provincia

I vantaggi che il Data Center porterebbe in Irpinia sarebbero diversi. Tra questi ci sono in particolare:

  • Il migliormaneto della mobilità pubblica per raggiungere il santuario di Montevergine

  • La razionalizzazione delle antenne con l’attivazione anche del 5G con ricadute immediate per tutte le aree visibili dal sito e con impatto ridotto

  • Marketing territoriale amplificato sui concetti green, sicurezza e connettività

La base Nato di Montevergine

L’ex base Nato di Montevergine è nata nel 1966 quando la United State Air Force in Europe decise di puntare sulle montagne irpine. È stato il 2181st Communication Squadron a operare a Montevergine e a smistare un terzo di tutte le comunicazioni radio tra America, Europa e Medio Oriente.

La posizione geografica di Montevergine è infatti molto strategica. È possibile vedere da un lato tutto il golfo di Napoli e dall’altro la costa salernitana fino al Cilento.

La base Nato di Montevergine era collegata con circa altre 50 strutture simili sparse nel mediterraneo e non solo, che comunicavano con la tecnologia Troposcatter, un segnale lanciato nella troposfera raggiungibile in ogni condizione meteo.

Della base oggi sono rimasti i tracciati perimetrali degli edifici, i grandi supporti semicircolari dove erano piazzate le potentissime apparecchiature di ricetrasmissione e qualche struttura di minore importanza, oltre che ai tunnel e ai cancelli di accesso.

Prima di iniziare la demolizione sono stati eseguiti dei test su tutta l’area per determinare la presenza di materiali pericolosi. I lavori sono finiti nel 2007 con la demolizione di buona parte dell’ex base Nato.

Ufo a Montevergine

Negli anni scorsi si era parlato più volte di avvistamenti Ufo in Irpinia e nei pressi della stazione Nato di Montevergine. Alcuni cittadini hanno testimoniato la presenza di oggetti sospetti tra i monti della provincia di Avellino.

Una delle più note testimonianze è quella di un giovane che ha ripreso una strana luce a intermittenza colorata nei pressi proprio del Santuario. Il ragazzo ha detto in un programma della Rai con Giancarlo Magalli di essersi anche avvicinato il più possibile all’oggetto salendo sulla montagna. A quel punto però il suo telefono è andato all’improvviso in tilt.

Il video della testimonianza

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie