Montoro, 16enne ferita con colpo di pistola: “Non ho sparato io”

tribunale avellino tre
1' di lettura

Si è riportato a quanto dichiarato al Pm dopo il fermo, ribadendo di non aver sparato, il 51enne di Montoro arrestato per il tentato omicidio di una sedicenne, ferita con un colpo di pistola esploso durante una lite avvenuta nella notte fra il 30 aprile e il 1 maggio. L’uomo questa mattina, 4 maggio, assistito dagli avvocati Rosaria Vietri e Giorgio Palma, è comparso di fronte al gip. Dalle parole dell’indagato emerge come a Montoro ci sia stata una lite, ma non sarebbe stato lui a far fuoco con la pistola.

Montoro, 16enne ferita: si cerca la pistola

I carabinieri della compagnia di Baiano – al comando del capitano, Gianluca Candura -, stanno cercando proprio le armi. Si tratta, con molta probabilità, di due pistole. E, quindi, sarebbe almeno un’altra la persona sulla quale i militari stanno indagando.

Le ragioni alla base del litigio, che avrebbe coinvolto persone di due nuclei familiari, non sono ancora stati accertati. Potrebbe trattarsi di futili motivi. L’episodio a Montoro, nella frazione di Sant’Eustachio. Intanto le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Fabio Massimo del Mauro, procedono spedite.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie