Monza, Galliani: Ora la Serie A. Balotelli non verrà. Ibra? Chissà

Le parole dell'ad del Monza, Adriano Galliani, in merito al calciomercato e alla promozione dei lombardi in Serie B

1' di lettura

Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, nel corso della conferenza stampa odierna ha analizzato con grande soddisfazione la vittoria del campionato di Serie C del suo Monza e ha anche commentato le ultime voci di mercato che vedono i brianzoli alla ricerca di un grande colpo per la prossima Serie B.

Queste le parole di Galliani: “Abbiamo fatto un lavoro straordinario, siamo felici di quello che abbiamo raccolto. Ovvio non è bello non poter festeggiare in piazza, dopo tanti anni il Monza torna nel grande calcio e ora vogliamo raggiungere il secondo obiettivo, prefissatoci, cioè la Serie A nel 2021. Non sarà facile, ma lavoreremo molto duramente per riuscirci. Il consiglio federale? Chiaro che ci siano club scontenti e che si facciano ricorsi. Noi siamo stati bravi ad evitare questo facendoci trovare primi con grande margine al momento della pausa”.

Galliani poi commenta il calciomercato che vede il Monza alla ricerca di un colpo da 90: “Balotelli? Voglio bene a Mario, ma non lo prenderemo. Stiamo pensando a giocatori under e tanti talenti che possano crearci una base futura. Ibrahimovic? Si può fare tutto, come idea non stiamo seguendo Ibra. Poi se capitano cose imprevedibili può succedere di tutto, il mercato tanto finirà a ottobre probabilmente, quindi. Vedremo, per ora lavoriamo su altri profili”.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!