Monza, Fossati sogna Ibrahimovic in biancorosso: “Il desiderio di chiunque”

Il Monza sogna il colpo impossibile Ibrahimovic, per il ritorno in serie B.

1' di lettura

Le dichiarazioni di Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, in conferenza stampa di ieri, sul calciomercato, hanno suscitato la fantasia di tanti. In particolare le dichiarazioni su Ibrahimovic che al momento non sarebbe seguito dal club brianzolo, ma che come regalo per la Serie B, berlusconi sta facendo più di qualche pensiero.

A parlare di questo e di tanto altro in casa lombarda, è stato anche Marco Fossati, centrocampista del Monza, ospite negli studi di Sportitalia, che ha dichiarato le sue sensazioni sulla prompzione in B e ha anche analizzato le parole di Galliani su Ibrahimovic.

Queste le sue parole: “Le ambizioni del club sono molto alte. È quello che mi ha spinto ad accettare il Monza un anno fa. L’obiettivo è raggiunto in parte, ora manca la seconda parte che come ha detto Galliani, è la promozione in Serie A. L’unica nota negativa è che la promozione è arrivata tramite il consiglio federale. Ma appena potremo festeggeremo con i nostri tifosi. La promozione non è d’ufficio però, ma conquistata sul campo e questo ci teniamo a precisarlo. Avevamo tanti punti di vantaggio sulla seconda, certo, avremmo dovuto lottare ancora, ma il più era ormai fatto.

Fossati poi parla del mercato e di un sogno: “Ibrahimovic? È il sogno di chiunque. Sarebbe un onore giocare con lui in squadra. Però non ci pensiamo troppo perchè nel mercato ci sono suggestioni e spesso sono destinate a rimanere tali. Di nomi se ne fanno tanti, ma quando hai una dirigenza come la nostra tutto può accadere. Ma non spetta a me. Di sicuro la proprietà farà di tutto per raggiungere l’obiettivo della Serie A”.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!