Perché guardare Mulan e Marvel 616

Mulan e Marvel 616 arrivano su Disney Plus e Tim Vision. Tutto quello che dovete sapere. Fra cast, trama e curiosità su due degli appuntamenti più attesi dai cinefili.

6' di lettura

Nell’articolo precedente abbiamo parlato della nuova attesissima stagione di The Mandalorian2 pubblicata in streaming sulla piattaforma Disney Plus.

Oggi, invece, vogliamo parlarvi di due novità: la prima è lo stream del live action Mulan su Tim Vision mentre la seconda è l’attesa della nuova serie tv targata Marvel, Marvel 616. Queste due novità saranno il centro di questo caldo mese di novembre. (A questo link tutte le novità dal mondo dell’intrattenimento)

Il live action di Mulan su TimVision

Arriva questo mese in streaming su TimVision il live action del cartone animato Mulan, diretto da Niki Caro. Il film è stato distribuito inizialmente il 4 settembre su DisneyPlus grazie all’abbonamento Premium presente sul sito e sarà disponibile gratuitamente solo da inizio dicembre. Ma TimVision lo renderà disponibile già da questo mese (ma ancora a pagamento).

Qui il trailer:

La trama del live action

Il live action di Mulan è stato uno dei più attesi dal pubblico.

Hua Mulan (Liu Yifei) è la figlia primogenita della famiglia Hua addestrata da suo padre nel combattimento sin dall’infanzia. La madre pensa che una fanciulla così poco femminile non sia in grado di trovare marito. La stessa mezzana del paese pensa che Mulan porterà solo grande disonore alla sua famiglia. Nel villaggio arrivano le truppe rouran che portano un messaggio dell’imperatore.

Il sovrano, infatti, emette un decreto che impone a ciascuna famiglia di inviare un uomo a prestare servizio nell’esercito imperiale per difendere il Paese dagli invasori. Per proteggere suo padre, ormai vecchio, Mulan decide di prendere di nascosto il suo posto rubandogli l’armatura e trasformandosi da uomo, Hua Jun. L’addestramento a cui Mulan è sottoposta non è semplice e vive nella paura di essere scoperta.

Riesce, però, a a guadagnarsi la stima dei compagni e del comandante Tung, vecchio commilitone di suo padre, e a sviluppare una particolare sintonia con il soldato Chen Hongui.

Nel frattempo, Bori Khan continua ad avanzare, sostenuto nella sua impresa dalla strega mutaforma Xianniang. Il comandante Tung è costretto a finire l’addestramento e a mandare il suo reggimento contro il nemico.

Durante uno scontro con la strega Xiannang,Mulan viene scoperta e derisa ma sopravvive alla battaglia. Durante il breve periodo di tregua che ne segue, Mulan si mostra al suo comandante e ai suoi compagni nelle sue vere sembianze implorando il loro perdono. Ma viene punita con il congedo.

Mulan torna al campo sfidando Tung e cerca di tornare dai suoi compagni d’armi per avvisarli dell’incombente attacco all’imperatore. La guerriera e i suoi compagni arrivano alla casa dell’imperatore e lottano contro i soldati rouran. Nello scontro, l’antica spada di famiglia viene distrutta ma Mulan riesce a sconfiggere e uccidere Khan e a liberare l’imperatore.

La Cina è salva grazie a Mulan che decide di rifiutare la proposta dell’imperatore di entrare a far parte della guardia reale e di tornare a casa sua. Tornata al suo villaggio natale, Mulan riceve i doni dell’imperatore: una nuova spada che reca inscritti in oro i valori di lealtà, coraggio, sincerità e devozione per la famiglia e la rinnovata offerta di entrare a far parte della guardia imperiale.

Problemi sulla pubblicazione e controversie

Il live action di Mulan doveva essere distribuito nei cinema nel dicembre del 2018 ma è stato rimandato per dare spazio al film Lo schiaccianoci e i Quattro Regni. La produzione era stata quindi organizzata per marzo 2020 ma, causa Covid, è stata rimandata prima al 24 luglio e poi al 21 agosto mentre in Italia il film era atteso per il 12 agosto.

Dopo queste peripezie di produzione, Disney Plus questa estate ha annunciato il live action per il 4 settembre ( a pagamento) e solo a fine mese gratuitamente. Uno dei tanti problemi per Mulan è stata l’assenza dell’amato Mushu, il drago amico della protagonista. Infatti nel film non è presente uno dei personaggi più amati dai bambini.

Marvel 616 su Disney Plus

Non è finita qui. Per tutti gli amanti della Marvel arriva questo mese Marvel 616. Dal 20 novembre, infatti, sarà disponibile la nuova docu-serie targata DisneyPlus. Marvel 616 è prodotta da Marvel New Media insieme a Supper Club. I produttori esecutivi della serie sono Jou Quesada, Shane  Rahmani, Sarah Amos, John Cerilli, Harry Go, Stephen Wacker per Marvel e Jason Sterman, Brian McGinn e David Gelb (Supper Club).

Di cosa si tratta

La docu-serie Marvel è composta da diversi documentari che approfondiranno gli intrecci dei vari film, la cultura pop che si è creata e la fandom dell’intero Universo Marvel. Gli episodi affronteranno argomenti che includono tutti gli artisti Marvel, le donne dei vari film e gli eroi dimenticati.

Siete pronti, quindi, a rivivere delle scene? (Si, parlo anche di quella scena ma no spoiler). Chiunque sia un fan Marvel e degli Avengers non può farsi sfuggire questa opportunità. Ritrovare gli eroi Marvel con la loro storia e il loro passato ci aiuterà a capire le dinamiche dei film e cosa si cela dietro.

Gli episodi

Sono stati già pubblicati gli ipotetici episodi che comporranno la docu-serie nerd.

Ecco i titoli delle 8 puntate:

  • “Più in alto, più lontano, più veloce” diretto da Gillian Jacobs

  • “Oggetti smarriti” diretto da Paul Scheer

  • “Tutti in costume!” diretto da Andrew Rossi

  • “Artigiani incredibili” diretto da Clay Jeter

  • “Il Metodo Marvel” diretto da Bryan Oakes

  • “Spider-Man giapponese” diretto da David Gelb

  • “Sotto i riflettori” diretto da Alison Brie

  • “Fuori dalla scatola” diretto da Sarah Ramos

Curiosità Marvel

Concludiamo questo articolo con una piccola curiosità. Si vocifera, infatti, che DisneyPlus stia pensando ad un serie tv incentrata sulla figura di Nick Fury con il ritorno, quindi, di Samuel L. Jackson. Per il momento, però, non si conoscono ancora i dettagli della trama o della serie che potrebbe avere come produttore esecutivo Kyle Bradstreet.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie