Covid, prime multe da 1000 euro e il sindaco pattuglia i negozi

A Salerno il primo cittadino Vincenzo Napoli, alla guida della polizia municipale, ha effettuato controlli nei negozi della zona orientale per verificare il rispetto dell'ordinanza sulle mascherine obbligatorie. Tre multe da mille euro e rischio chiusura per gli esercizi commerciali. Tolleranza zero doveva essere e tolleranza zero è stata. “Gli atti repressivi sono la soluzione estrema, ma la situazione deve cambiare”.

2' di lettura

E’ stato proprio il sindaco a dare il buon esempio. Vincenzo Napoli, primo cittadino di Salerno, si è messo alla testa della polizia municipale per verificare se nei negozi veniva usata la mascherina, sia tra i clienti, sia tra i titolari. Aveva annunciato tolleranza zero e così è stato. Il giro di controlli ha puntato in particolare sulla zona orientale della città. Risultato: tre multe da mille euro e possibile chiusura degli esercizi commerciali.

L’ordinanza va applicata senza sconti a nessuno

Sono le prime, e non saranno le ultime, dopo l’ordinanza emessa dal presidente della giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca.

“L’ultima ordinanza del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca è giusta e va applicata senza sconti a nessuno – ha dichiarato il sindaco -. I titolari degli esercizi commerciali e anche i clienti devono rispettare le norme. Dobbiamo pensare che questa deve essere una battaglia di tutti per sconfiggere questo virus. Ognuno di noi deve fare la propria parte. Gli atti repressivi sono la soluzione estrema che verranno comunque applicati se la situazione non cambia. Il Covid non è stato sconfitto. Ognuno di noi dovrebbe attenersi a semplici regole e comportamenti: lavarsi le mani, mantenere le distanze di sicurezza, evitare assembramenti ed indossare la mascherina. Intanto che arrivi il vaccino. Non è sicuramente facile controllare tutti e tutto”.

Salvaguardare la salute di tutti

“Deve scattare un meccanismo interiore nella coscienza di ognuno. Alle azioni persuasive, per chi sbaglia, seguiranno anche durissime azioni repressive se necessarie. Speriamo che i miei concittadini capiscano che bisogna salvaguardare la propria e l’altrui salute“.

Contagi in aumento, soprattutto tra i giovani

L’ordinanza di De Luca si è resa necessaria dopo l’aumento costante dei casi di Covid soprattutto negli ultimi quattro giorni. Ora in Campania i piccoli focolai sono 32. Alcuni pazienti ricoverati in terapia intensiva sono molto gravi. L’altro dato significativo è l’età media dei contagiati che si aggira ormai intorno ai 40 anni e c’è un alto numero di ventenni tra i positivi.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie