Muriel, da jolly a titolare fisso in meno di una stagione

4' di lettura

Com’è cambiata la vita dell’attaccante colombiano dell’Atalanta!

Il calcio è uno sport di squadra meraviglioso perché ogni anno offre al grande pubblico incredibili favole da tramandare ai posteri. E visto che non sempre il grande pubblico ha voglia e tempo di tramandare queste incredibili favole ai posteri, ci siamo qua noi a far conoscere a chi verrà dopo di noi almeno quella che ha come protagonista Muriel, un comprimario del pallone divenuto nel giro di un solo anno un assoluto protagonista del pallone.

Il colombiano dell’Atalanta, dopo essere stato eletto miglior 12° uomo della Serie A stagione 2019-2020, è diventato uno dei migliori 11 titolari della Serie A stagione 2020-2021. Sono bastati 365 giorni circa a Muriel per togliersi di dosso l’etichetta di “rincalzo di qualità” e appiccicarsi quella di “imprescindibile dell’Atalanta”; se Muriel alla fine della scorsa stagione ha calcato il terreno di gioco per un totale di 1244 minuti, spesso subentrando a Iličić o al Papu Gómez, oggi che manca ancora un mese al termine del campionato lo ha fatto per 1156 minuti.

Il minutaggio di questo passo risulterà dunque maggiore rispetto a quello del recente passato, come maggiore sarà anche il numero di goal che realizzerà da qui a fine maggio. Nel 2019-2020 sono stati ben 18 i goal realizzati, scommettiamo che nel 2020-2021 saranno più di 20?

Finalmente è arrivata l’ora di Muriel  

Quest’anno Muriel è diventato a tutti gli effetti un giocatore imprescindibile per l’Atalanta e per Gasperini, che adesso non solo gli concede un minutaggio maggiore ma lo fa anche partire titolare.

Un’ottima notizia per l’ex “rincalzo” colombiano, che durante la stagione 2019-2020 era poco più di un’alternativa di lusso, un 12° uomo pronto a spaccare in due le partite bloccate quando chiamato in causa. La Dea, puntando finalmente su di lui e schierandolo in coppia con Zapata, ne sta beneficiando in termini di bel gioco e punti ottenuti, come dimostra la classifica di Serie A che vede i nerazzurri nuovamente protagonisti per la volata Champions.

Visto che l’Atalanta per il terzo anno di fila è per l’appunto protagonista del suo (bellissimo) destino grazie anche a Muriel, gli scommettitori farebbero bene ad approfittarne selezionando i migliori siti scommesse bonus e puntando forte su questa realtà calcistica che fino a 5 anni fa lottava per salvarsi! Oggi come oggi puntare sull’Atalanta è una sicurezza, una sicurezza che agli scommettitori in generale ma soprattutto agli scommettitori alle prime armi non può che far piacere.

Imparare a puntare individuando subito il cosiddetto cavallo vincente, in questo caso di color nerazzurro, d’altronde è il miglior modo per incominciare.

In cosa può migliorare il colombiano?

rande rimpianto di Inter e Milan, che sono state vicinissime a ingaggiarlo nel 2018, Muriel nell’Atalanta ha ancora ampi margini di miglioramento. Adesso che ha trovato la continuità di cui aveva bisogno, dovrà imparare a essere meno irruento in alcuni momenti della gara, dosando la sua incredibile velocità in progressione in modo da essere più lucido e letale sottoporta quando servirà.

Se bisogna trovare un difetto a questo attaccante forse è proprio quello di non saper dosare le forze durante tutti i 90 minuti di gioco, ma in fondo è normale se ci pensate: abituato nella stagione 2019-2020 a entrare a partita in corso, e dunque per forza di cose a non risparmiarsi mai, il colombiano ha sempre dato più del 100% anche per pochi minuti.

Adesso che la musica come si suole dire è cambiata, dovrà giocoforza imparare a prendersi delle pause, il che ovviamente non significa estraniarsi in campo perché nel calcio di oggi tutti devono correre dietro alla palla sempre e comunque. Per pause intendiamo ad esempio evitare certe volte di pressare alto il portiere perché può essere uno spreco di forze inutili, anche se sarà difficile visto che Muriel è un giocatore generoso.

Essere un giocatore generoso di sicuro ha contribuito a trasformare il colombiano da riserva a titolare, ma senza i 18 goal segnati in 1244 minuti forse oggi starebbe ancora scaldando la panchina dell’Atalanta.   

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie