Musica rilassante per “calmare” il cervello: come funziona

Musica rilassante per calmare il cervello. Aumenta la performance e la salute generale. Non solo la musica classica, anche la musica preferita. Come funziona.

Musica rilassante per calmare il cervello
Musica rilassante per calmare il cervello
3' di lettura

La musica ha un potere calmante e curativo. Lo confermano alcuni studi che hanno rilevato l’impatto positivo delle note. Gli effetti della musica rilassante per calmare il cervello sono stati menzionati, da più ricerche scientifiche. Quanto c’è di vero?

Musica rilassante e mente

Secondo un articolo diffuso dal sito di divulgazione medica Harvard Health Publishing ascoltare la musica fa letteralmente bene alla salute.

“Un attributo fondamentale della specie umana”, scrive la rivista, “virtualmente tutte le culture, dalle più primitive alle più avanzate fanno musica”.

Infatti, il cervello e il sistema nervoso hanno la capacità di distinguere la musica dal rumore, il ritmo dal tono, il suono dei singoli strumenti.

L’origine di questo fenomeno non è stata compresa fino in fondo. Un fortuito accidente o un prodotto dell’evoluzione con uno scopo preciso, la natura della musica rimane un mistero.

La letteratura scientifica offre però dati confortanti sugli effetti della musica sul cervello.

La musica influenza positivamente salute e performance.

Un esempio su tutti è il cosiddetto “effetto Mozart”. Uno studio americano dell’Università della California, Irving, aveva dimostrato che gli studenti che avevano ascoltato un brano per pianoforte di Mozart avevano ottenuto risultati più alti di quelli che non lo avevano ascoltato in un test attitudinale.

Ma attenzione, la ricerca non è concorde su questo punto.

L’evidenza scientifica suggerisce solo un’associazione tra aumento dell’efficienza di alcuni processi di apprendimento e certi tipi di musica. Un campo aperto a ulteriori approfondimenti.

Musica rilassante

L‘effetto rilassante e calmante della musica è provato dalla ricerca medica.

Secondo Harvard Health Publishing, alcuni studi condotti su pazienti post operatori confermano la teoria che ascoltare la musica aiuti a rilassarsi. Lo dimostra la riduzione dell’ipertensione nei casi presi in esame.

Il caso è quello di uno studio che aveva coinvolto 74 pazienti che avevano subito un intervento di cataratta.

In base ai dati raccolti, i pazienti che non avevano ascoltato musica prima, durante e dopo l’intervento, restavano ipertesi più a lungo.

Al contrario, quelli che avevano ascoltato una musica di loro scelta (quindi quella che preferivano, non una in particolare) avevano una pressione sanguigna più bassa e risultavano, quindi, più rilassati.

Musica rilassante per calmare il cervello
Musica rilassante per calmare il cervello

Esiste un genere di musica rilassante universale?

No, sostanzialmente da soggetto a soggetto l’effetto può essere diverso in base al gusto.

Ci sono però dei tratti ricorrenti.

Di solito l’effetto rilassante è associato a ritmi lenti e alle sinfonie classiche. Mentre a ritmi veloci si associa un senso di eccitazione.

Ma come specifica l’articolo, anche dopo avendo ascoltato un pezzo rock, spenta la musica, aumenta il rilassamento generale. Per cui l’effetto è paragonabile.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie