Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Mutui e Prestiti » Servizi Finanziari / Mutui 100% prima casa non solo under 36: importi e regole

Mutui 100% prima casa non solo under 36: importi e regole

Mutui 100% prima casa non solo per giovani: scopri quali categorie possono accedere all'agevolazione e quali sono gli importi massimi finanziabili.

di The Wam

Novembre 2021

Mutui 100% prima casa non solo under 36: vediamo a chi si applicano le agevolazioni del Decreto Sostegni bis. Si tratta di vantaggi estesi anche a chi ha più di 36 anni e appartiene a specifiche categorie. Ne parliamo tra poco.

Nell’articolo vedremo:

INDICE

Mutui 100% prima casa non solo under 36 – Ecco le categorie agevolate

Le agevolazioni introdotte dal Decreto Sostegni bis hanno potenziato il Fondo gestito da Consap, che permetteva di avere una garanzia statale del 50% sulla quota capitale del finanziamento concesso per comprare la prima casa.

Grazie alle novità del Decreto Sostegni, infatti, l’importo coperto dallo Stato può salire fino all’80%, se sono rispettati alcuni requisiti legati all’ISEE

Oltre ai giovani con meno di 36 anni, le categorie che possono accedere al fondo sono:

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Mutui 100% prima casa più facili con le agevolazioni del Decreto Sostegni bis

Il Decreto Sostegni Bis (art. 64) ha esteso la garanzia statale all’80% fino al 30 giugno 2022. Chi ha un ISEE inferiore ai 40mila euro, come detto, può aspirare al massimo della garanzia. Chi ha un reddito inferiore a quella cifra, invece, può ottenere una metà dell’importo finanziato. 

Alcune banche, che hanno sposato le agevolazioni, stanno concedendo mutui fino al 100% del valore dell’immobile. Di fatto una quota più elevata dell’80% che rappresenta, in genere, la somma massima finanziata.

Un simile comportamento è spiegato proprio dalla fiducia che alcuni istituti bancari hanno rivolto alle agevolazioni statali. Presupposti che finiscono per minimizzare i rischi di insolvenza e non rendere sempre obbligatoria la presenza di un garante o di altre forme di assicurazione o fideiussione.

mutui 100 prima casa requisiti importi categorie

Mutuo prima casa agevolato – I tassi di interesse applicati

I vantaggi delle agevolazioni si ripercuotono anche sui tassi di interesse. Un fattore fondamentale per stabilire l’importo complessivo delle rate da restituire. Nello specifico: 

Requisiti per le agevolazioni sull’acquisto della prima casa

Per accedere al fondo:

In questa pagina del sito Consap trovi tutti i moduli utili per poter accedere alla garanzia statale.

Quando si fa richiesta per godere delle agevolazioni, non si deve essere proprietari di altri immobili a uso abitativo. Le uniche eccezioni sono previste per le strutture ricevute in eredità e date in uso gratuito a genitori o fratelli.

Se hai delle domande sul mutuo 100% prima casa con garanzia statale, scrivici su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp