Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Mutui e Prestiti / Mutui agevolati per famiglie numerose

Mutui agevolati per famiglie numerose

Vediamo come funziona la proposta del governo sui mutui agevolati per famiglie numerose. Una agevolazione che è molto simile a quella applicata per gli under 36 che vogliono acquistare la prima casa. Come funzione e a che punto è la proposta di legge.

di The Wam

Dicembre 2023

Mutui agevolati per famiglie numerose: vediamo nel dettaglio come funziona la proposta del governo che punta a concedere alle famiglie con più figli le stesse agevolazioni già applicate agli under 36. Le banche non potranno chiedere garanzie. Vediamo come funziona. (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Mutui agevolati per famiglie numerose: niente garanzie personali

Come funzionano i mutui agevolati?

I mutui agevolati per famiglie numerose si caratterizzano per alcune specificità che li rendono particolarmente accessibili:

Vantaggi per le famiglie numerose

Questi mutui offrono vari vantaggi per le famiglie numerose:

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Mutui per le famiglie numerose: la proposta

La sfida per le famiglie numerose

Tradizionalmente, le famiglie numerose hanno incontrato difficoltà nell’ottenere mutui. Soprattutto a causa dei criteri di valutazione del merito creditizio utilizzati dalle banche: tendono a penalizzare i nuclei con più figli. La proposta di mutuo agevolato è pensata per superare questi ostacoli.

Requisiti per accedere ai mutui agevolati

Per essere ammessi a questi mutui, le famiglie devono soddisfare alcuni criteri:

  1. Definizione di famiglia numerosa: il nucleo familiare deve essere composto da almeno due genitori e tre o più figli.
  2. Reddito familiare: il reddito complessivo deve corrispondere a un ISEE inferiore a 40 mila euro (ma sulla soglia potrebbero esserci delle modifiche in corso d’opera).
  3. Finalità del mutuo: il finanziamento richiesto deve essere dedicato all’acquisto di una casa. Resta da chiarire se questo si applica esclusivamente alle abitazioni principali.

Percentuali di garanzia e limiti di finanziamento

Il governo stabilisce condizioni particolari riguardo alle percentuali di garanzia e ai limiti di finanziamento:

Come funziona il mutuo prima casa per le famiglie numerose

Introduzione al mutuo prima casa

Il mutuo prima casa per famiglie numerose è una proposta che si inserisce in un contesto più ampio di politiche di sostegno alle famiglie e punta a incentivare anche la natalità nel paese.

Dettagli sulla proposta di mutuo

L’emendamento alla Legge di Bilancio 2024 introduce mutui garantiti dallo Stato per famiglie a basso reddito, con un focus particolare sulle famiglie numerose. Questi mutui sono pensati per affrontare le difficoltà che queste famiglie spesso incontrano quando cercano di accedere a prestiti tradizionali.

Impatto sui tassi di interesse

Una parte importante di questa proposta riguarda i tassi di interesse:

Considerazioni finali

È importante notare che questa proposta è ancora in fase di revisione e il testo definitivo sarà votato entro la fine dell’anno. Pertanto, è essenziale tenersi aggiornati sulle ultime novità riguardanti questa importante iniziativa.

Nel video sotto vedi come funziona il mutuo agevolato per under 36, che è molto simile a quello che è stato immaginato per le famiglie numerose.

Un emendamento per l’IMU

Cambiamento IMU?

Per la legge di Bilancio è stato proposto anche un altro emendamento significativo, riguarda l’Imposta Municipale Unica (IMU). Questo emendamento, parte di una serie di modifiche alla legislazione fiscale, punta a dare più flessibilità ai comuni nell’applicazione dell’IMU.

Dettagli dell’emendamento

L’emendamento introduce una modifica temporanea che riguarda la scadenza per la pubblicazione delle aliquote IMU da parte dei comuni:

Conseguenze per i contribuenti

Questo cambiamento ha alcune implicazioni importanti:

  1. Flessibilità per i comuni: i comuni avranno più tempo per valutare e decidere le aliquote IMU, permettendo potenzialmente una migliore calibrazione delle imposte in base alle esigenze locali.
  2. Potenziali variazioni di costo: i proprietari di immobili potrebbero dover affrontare variazioni nelle aliquote IMU, con potenziali aumenti retroattivi a seguito delle nuove delibere comunali.
Mutui agevolati per famiglie numerose
Nell’immagine una coppia con tre figli osserva una casa in vendita che vorrebbero acquistare con i mutui agevolati per famiglie numerose.

FAQ (domande e risposte)

Come funzionano i mutui agevolati per famiglie numerose?

I mutui agevolati per famiglie numerose funzionano estendendo le agevolazioni già previste per gli under 36 a famiglie con più figli. Questi mutui, facilitati dal governo, non richiedono garanzie personali dalle banche, rendendoli più accessibili. L’ammontare del finanziamento è garantito dallo Stato fino a un massimo di 250 mila euro. Inoltre, grazie alla garanzia statale, i tassi di interesse tendono ad essere più bassi.

Quali sono i limiti di reddito per mutui agevolati?

Per accedere ai mutui agevolati, le famiglie numerose devono avere un reddito complessivo corrispondente a un ISEE inferiore a 40 mila euro. Questo limite di reddito è stato stabilito per garantire che l’agevolazione sia diretta a quelle famiglie che ne hanno maggiormente bisogno.

Che impatto hanno i mutui agevolati sulla natalità?

I mutui agevolati per famiglie numerose sono pensati per incentivare indirettamente la natalità. Facilitando l’accesso al credito per le famiglie numerose, si alleggerisce il carico economico associato all’acquisto di una casa, che può essere un fattore determinante nella decisione di avere più figli.

Qual è il massimo finanziamento garantito dallo Stato?

Il massimo finanziamento garantito dallo Stato per i mutui agevolati alle famiglie numerose è di 250 mila euro. Questo limite è stabilito per bilanciare il supporto alle famiglie e la sostenibilità finanziaria dello Stato.

Come influisce il numero di figli sulle garanzie statali?

Il numero di figli in una famiglia influisce direttamente sulle garanzie statali concesse. Per esempio, una famiglia con tre figli può ottenere una garanzia dell’80% della quota capitale del mutuo, mentre per famiglie con più figli, la percentuale di garanzia aumenta, arrivando fino al 90% per famiglie con cinque o più figli.

Quali sono le novità sull’IMU per il 2023?

Le novità sull’IMU per il 2023 includono un emendamento che concede ai comuni più tempo per rivedere le aliquote del tributo IMU. La scadenza per la pubblicazione delle delibere comunali è stata spostata dal 14 ottobre al 30 novembre per l’anno 2023. Questo dà ai comuni la possibilità di adeguare le aliquote in modo più flessibile, ma potrebbe anche comportare variazioni retroattive dei costi per i contribuenti.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp