Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Mutui e Prestiti » Servizi Finanziari / Mutui ai giovani garantiti all’80%: quando ripartono e come

Mutui ai giovani garantiti all’80%: quando ripartono e come

I mutui garantiti dallo Stato tramite il Fondo di Garanzia per permettere ai giovani (under 36) di acquistare la prima casa, hanno aiutato tantissimi italiani ad acquistare un immobile e a metter finalmente su famiglia. Ripartiranno i mutui ai giovani garantiti all'80%? E se è sì, quando? Scopriamolo nell'approfondimento.

di Imma Duni

Novembre 2022

Mutui ai giovani garantiti all’80%, quando ripartono? (scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

I mutui garantiti dallo Stato tramite il Fondo di Garanzia per permettere ai giovani (under 36) di acquistare la prima casa, hanno aiutato tantissimi italiani ad acquistare un immobile e a metter finalmente su famiglia.

Ripartiranno i mutui ai giovani garantiti all’80%? E se è sì, quando? Scopriamolo nell’approfondimento.

Indice

Mutui ai giovani garantiti: quali requisiti per fare domanda?

Chi costruisce o acquista la propria casa spesso ha la possibilità di coprire solo una parte dei costi con il proprio capitale e la propria liquidità.

La parte residua, di solito, viene finanziata e coperta grazie all’accensione di un mutuo ipotecario. In questo modo, il prestito utilizzato per costruire o acquistare un immobile è garantito dalla proprietà stessa.

La persona che prende un mutuo per la costruzione o l’acquisto di un immobile, di solito deve avere almeno il 20% della liquidità necessaria, disponibile.

È difficile, infatti, che un istituto di credito conceda un mutuo ipotecario al di sopra dell’80% del valore dell’immobile.

Scopri la pagina dedicata ai prestiti e ai mutui più convenienti.

A meno che il mutuo non venga acceso grazie al Fondo di Garanzia Statale per l’acquisto prima casa, chiamato anche Fondo CONSAP. In questo caso è lo Stato a farsi garante del finanziamento.

Quali sono i requisiti per ricevere questo tipo di mutuo garantito dallo Stato?

La domanda di accesso al Fondo di Garanzia Statale va presentata direttamente alla Banca o Intermediario finanziario aderente al protocollo, utilizzando i documenti appositi.

L’elenco delle banche aderenti, in continuo aggiornamento, è disponibile sul sito di Abi e su quello di Consap.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Mutui ai giovani garantiti: come fare domanda?

Per fare domanda di mutui ai giovani garantiti all’80% bisogna utilizzare dei modelli appositi di domanda.

Sul sito Consap troverai il modello di domanda adatto a fare richiesta del mutuo garantito.

Oltre a poter ottenere una garanzia statale fino all’80%, grazie al mutuo prima casa per under 36, potrai ottenere anche l’esenzione delle imposte di registro, ipotecaria e catastale.

Chi può fare domanda per il mutuo garantito?

Il modulo di domanda, una volta scaricato e compilato, dovrà essere presentato direttamente all’istituto di credito o finanziario al quale si sta richiedendo il mutuo.

È un passaggio necessario per ottenere la garanzia statale sul prestito oltre all’esonero delle imposte, come stabilito dal Decreto Sostegni Bis.

Nel modulo va auto-certificato di non essere proprietari di altri immobili ad uso abitativo, «salvo quelli di cui il/i sottoscritto/i abbia/abbiano acquistato la proprietà per successione a causa di morte, e che siano in uso a titolo gratuito a genitori o fratelli».

L’abitazione da acquistare non può essere un immobile di lusso, categoria Catastale A1, A8 e A9.

Mutui ai giovani garantiti
Mutui ai giovani garantiti: quando ripartono e in che modo?

Mutui ai giovani garantiti: quando ripartono e come?

I mutui ai giovani garantiti dallo Stato ripartiranno dal 1° dicembre 2022. Da quella data gli under 36 avranno la possibilità di accendere un mutuo in banca per l’acquisto di una prima casa senza dover affrontare il problema della garanzia o dell’aumento dei tassi di interesse.

Ma quando scade la possibilità di presentare domanda? Il 31 dicembre 2022. L’emendamento introdotto dal decreto Aiuti-ter indica fine dicembre come termine ultimo per potere usufruire dei vantaggi della garanzia dello Stato all’80%.

I vantaggi non riguarderanno solo gli under 36, e i lavoratori precari, ma anche i genitori single con figli a carico. Continuerà ad essere fondamentale la presentazione di un ISEE non superiore ai 40 mila euro.

L’accesso ai mutui con garanzia dello Stato non ha avuto alcun problema fino a quando i tassi di interesse non sono schizzati alle stelle e il sistema si è bloccato e le richieste degli under 36 per mutui garantiti sono state respinte.

La soluzione del Governo Draghi era attualizzare la garanzia statale a questo nuovo aumento e la bozza è ora al vaglio del Governo Meloni.

C’è solo una differenza rispetto a quanto indicato dall’allora ministro dell’Economia, ovvero la data di inizio dell’attivazione: i giovani potranno fare domanda di mutuo garantito dallo Stato dal primo dicembre al 31 dicembre 2022, presentandola direttamente all’istituto di credito.

Abbiamo visto come fare domanda e quando per i mutui ai giovani garantiti.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp