Mutui online: come richiedere le offerte più convenienti

Come richiedere i mutui online? Scoprilo in questa guida. Ti spieghiamo, passo passo, come scegliere le offerte più convenienti.

5' di lettura

Come richiedere i mutui online? La domanda è sempre più comune. La pandemia, infatti, ha mostrato le grande potenzialità di internet anche a chi ancora le ignorava.

I finanziamenti per l’acquisto di prima o seconda casa non fanno eccezione. Sempre più italiani hanno scoperto il risparmio garantito dai mutui online e la praticità del sistema. 

Internet, inoltre, è ricchissimo di servizi di comparazione che mettono a confronti benefici e spese delle offerte relativi ai mutui.

Capire quale finanziamento sia il più conveniente è molto semplice. Soprattutto, è un’azione che può essere fatta standosene comodamente a casa e senza bisogno di intermediari.

Se rientri in questa categoria di utenti curiosi di conoscere e sfruttare al meglio le potenzialità della rete, questo è l’articolo giusto.

Capiremo proprio come richiedere i mutui online, quali sono i costi e le opportunità da tenere d’occhio e quali i servizi di comparazione più diffusi.

INDICE

Mutui online: quali sono i vantaggi?

I vantaggi principali di scegliere un finanziamento online sono legati ai costi e alle opportunità.

Ricorrendo ai mutui online si tagliano del tutto o in grossa parte le spese relative ai servizi di filiale e degli intermediari che si occupano di accoglienza ed assistenza clienti.

Il secondo vantaggio è legato al tempo. Prima di sottoscrivere un mutuo, infatti, è molto importante confrontare le offerte presenti sul mercato. 

Una maggiore conoscenza delle opportunità esistenti consente di prendere scelte più oculate e decisamente migliori.

Finanziamenti come quelli contratti per comprare la prima casa sono spese spalmate su tempi lunghi, pari anche a 30 anni. Una durata che finisce per incidere, quasi sempre, sull’equilibrio economico di una famiglia.

Insomma, prima di prendere un impegno simile, è bene conoscere cosa offre il mercato. Con i servizi di comparazione dei mutui online è tutto più semplice. Nel prossimo paragrafo vedremo quali sono i comparatori migliori.

(Se vuoi fare domande specifiche su mutui, bonus o lavoro seguici su Instagram)

Mutui online: i comparatori più usati

Ecco alcuni dei servizi di comparazione fra finanziamenti più usati sul mercato:

Mutui online: requisiti. Chi può chiederli

Il mutuo online può essere richiesto da chiunque sia maggiorenne e venga ritenuto affidabile dalla banca o da altri istituti di credito che concedono i prestiti.

Un ruolo importante, per i mutui online così come per quelli tradizionali, è giocato dalle garanzie. Quegli strumenti che dimostrano come tu sia in grado di pagare le rate previste.

Fra le garanzie più diffuse ci sono la busta paga, la dichiarazione dei redditi, l’ipoteca sulla casa da comprare o su un secondo immobile, titoli azionari, rendite come quelle garantite da un canone di locazione.

In alternativa si può ricorrere alla figura di un garante. Qualcuno che, appunto, garantisca per noi al momento di chiedere un finanziamento.

Se non non hai a disposizione un garante o una busta paga, leggi questa guida dedicata all’argomento. Può offrirti più di una soluzione utile per risolvere il problema. 

(Se vuoi ricevere tutte le news su mutui, bonus, Naspi e lavoro, entra nel gruppo whatsapp)

Durata e importo massimo per i mutui online

La durata di un mutuo online va da 5 a 30 anni, con casi particolari nei quali si può arrivare a 40.

Di solito la durata di un mutuo è inversamente proporzionale al prezzo delle rate da pagare. Che significa?

Che per finanziamenti brevi le rate del mutuo sono, in media, più alte. Viceversa, per mutui dalla lunga durata, si dovrebbe pagare di meno. 

L’importo massimo che si può richiedere per un mutuo è pari all’80% del valore dell’immobile da acquistare. In questa guida abbiamo spiegato come ottenere l’importo massimo.

In questo periodo di pandemia, comunque, il governo ha attivato una serie di agevolazioni per chi vuole comprare il primo immobile.

E’ stato inoltre potenziato il fondo di garanzia nato per sostenere le giovani coppie che vogliono comprare casa e hanno bisogno di liquidità. 

Mutuo online: spese e costi

Nella nostra guida, su come rinegoziare un mutuo, abbiamo spiegato quali sono i costi principali da tenere d’occhio quando si richiede un finanziamento:

  • Tasso di interesse: può essere fisso o variabile e rappresenta i soldi aggiuntivi che dovrai garantire alla banca oltre alla cifra prestata.
  • Spread: ricarico aggiunto al tasso di interesse; viene stabilito dalle banche
  • Spese di istruttoria: costi per la procedura
  • Spese di perizia: soldi per il tecnico che valuta l’immobile
  • Tempi per la concessione: tempi tecnici per richiesta, approvazione ed erogazione
  • Interessi di mora: soldi in più da pagare in caso di ritardo nel saldare le rate

Se hai dei dubbi su come scegliere i mutui online, scrivici le tue domande alla mail bonuselavorothewam@gmail.com.

Non perderti le prossime notizie: entra subito nei gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Aggiungiti a 77mila persone e guarda le video-guide sui bonus sul canale YouTube di TheWam.net.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie