Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Mutui e Prestiti / Mutuo cointestato e fideiussione: quale conviene?

Mutuo cointestato e fideiussione: quale conviene?

Mutuo cointestato e fideiussione: scopri quali sono le differenze e quale conviene di più.

di Andrea Fantucchio

Ottobre 2021

Mutuo cointestato e fideiussione: quale accordo è considerato più solido dalla banca? Quali sono le differenze più evidenti per il finanziamento? Ne parliamo fra poco. (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

In questo articolo parleremo di:



INDICE

Mutuo cointestato – Cos’è e come funziona

Un mutuo cointestato è un finanziamento sottoscritto da due persone. Non sono rari gli esempi di due coniugi o di padre e figlio che si cointestano un prestito. In casi simili, chi deve pagare le rate e quali sono le responsabilità fra i contraenti? Cosa succede momenti particolari, come la separazione o un divorzio?

I due mutuatari sono obbligati al pagamento dell’intero debito e la banca può rivalersi su entrambi in caso si insolvenza. Per questo si parla di solidarietà passiva.

Il creditore, per far valere le proprie ragioni, non è obbligato ad agire prima nei confronti di uno dei due debitori né a rispettare eventuali suddivisioni interne del mutuo. Poco importa, insomma, che marito e moglie abbiano deciso che sia solo lei a pagare il finanziamento, mentre lui si occupa di altre spese. 

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Mutuo cointestato – Cosa succede in caso di divorzio?

La solidarietà passiva resta valida anche in caso di separazione o divorzio. Un provvedimento di un giudice può comunque motivare il fatto che a pagare le rate del mutuo sia solo uno dei coniugi. Ciò non toglie che, in caso di inadempimento del provvedimento, la banca si possa rivalere anche sull’altro coniuge.

Le dispute interne sul debito vengono invece regolate con un sistema di quote e non riguardano i rapporti con banca o altri istituti di credito. 

mutuo cointestato fideiussione

Mutuo cointestato e fideiussione – Quali sono le differenze

La fideiussione è un contratto con il quale il fideiussore diventa garante dei debiti contratti da una persona o una azienda. Se il creditore non riesce a farsi pagare le rate del mutuo dal debitore, si può rifare sul fideiussore. Rispetto al mutuo cointestato, però, ci sono delle limitazioni evidenti.

La banca, infatti, può rivalersi sul garante:

Se hai delle domande su mutuo cointestato e finanziamento con fideiussione, scrivici su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp