Mutuo prima casa giovani e genitori soli: guida ai bonus

Mutuo prima casa giovani under 36: garanzia dello Stato all'80% e non solo per ragazzi. Scopri agevolazioni e novità anche per genitori e chi è in affitto.

5' di lettura

Mutuo prima casa per giovani under 36 con garanzia dello Stato all’80%. Sarà affiancato da un pacchetto di interessanti agevolazioni. Il Decreto Sostegni bis, però, fa di più.

La garanzia statale è stata estesa a chi abita in alloggi di proprietà degli IACP (Istituto Autonomo Case Popolari) e ai genitori soli con figli a carico e ISEE sotto i 30mila euro. In questo articolo spieghiamo come accedere al fondo di garanzia e quali sono tutti i tassi agevolati e gli aiuti fiscali in arrivo.

INDICE:



Mutuo prima casa giovani: come funziona in breve

A chi spetta?

Giovani under 36 con ISEE sotto i 30mila euro, chi è conduttore in case popolari (paga un canone di locazione) e genitori single con figli a carico e Isee sotto i 30mila euro.

Cosa garantisce?

Garanzia all’80%, da parte dello Stato, sul mutuo per l’acquisto della prima casa.

Quali imposte non si dovranno pagare?

Non si dovrà versare l’imposta di registro, ipotecaria e catastale. Verrà, inoltre, riconosciuto un credito di imposta pari all’Iva, se la casa si acquista da un’azienda.

Leggi la guida a tutte le alternative per usufruire del mutuo senza garante.

Mutuo prima casa giovani: a chi spetta?

Il mutuo prima casa per giovani under 36 sarà garantito all’80% dallo Stato grazie a un Fondo dedicato. L’agevolazione spetta a chi ha fino a 36 anni e un Isee sotto i 30mila euro, a chi è conduttore in case popolari di proprietà degli Iacp e ai genitori single con uno o più figli a carico ed Isee sotto i 30mila euro. Non sarà più obbligatorio avere un contratto di lavoro atipico per la garanzia Statale.

Cos’è un contratto di lavoro atipico?

Con contratto di lavoro atipico si intendono tutti quei contratti di lavoro non abituali, diversi da quelli tradizionali. Un esempio di contratto di lavoro atipico è quello che avviene in somministrazione attraverso l’Agenzia del Lavoro o il lavoro a chiamata (per esempio guardiani diurni e notturni o, a volte, personale di servizio e di cucina negli alberghi).

Dai un’occhiata a questo approfondimento dove ci interroghiamo su una domanda sempre attualissima: meglio un mutuo a tasso fisso o a tasso variabile?

In breve:

  • Il mutuo sulla prima casa, con agevolazioni, può essere richiesto da giovani under 36 con Isee sotto i 30mila euro, da chi è conduttore in case popolari (paga un canone di locazione) e da genitori single con figli a carico e ISEE sotto i 30mila euro.

Mutuo prima casa giovani: c’è anche l’esenzione dalle imposte

Il Decreto Sostegni bis prevede una serie di agevolazioni per gli under 36 che comprano la prima casa. Non dovranno versare l’imposta di registro, ipotecaria e catastale. Verrà riconosciuto un credito di imposta pari all’Iva dove prevista.

Il credito può permettere di diminuire l’Irpef o essere usato in compensazione. Non è previsto, però, alcun rimborso: non si riceveranno dei soldi, insomma.

In breve:

  • Per gli under 36 che comprano la prima casa non si paga l’imposta di registro, ipotecaria e catastale
  • Credito di imposta dello stesso valore dell’Iva che permetterà di abbattere le tasse

Esenzione imposta sostitutiva, ma niente sconto dal notaio

Gli under 36 con ISEE inferiore ai 30mila euro avranno diritto all’esenzione dell’imposta sostitutiva delle imposte di registro, di bollo, ipotecarie e catastali e delle tasse governative. Non ci sarà però la riduzione della tariffa del notaio. Inizialmente si parlava di un taglio del 50%. 

Gli sconti, garantiti dal credito d’imposta, sono riconosciuti al momento del rogito (atto pubblico redatto da un notaio) se la compravendita è fra privati. Se l’acquisto avviene da un’impresa, invece, si verserà il 4% di Iva sull’acquisto, che poi diventerà credito d’imposta.

In breve:

  • Non è previsto alcuno sconto sul costo del notaio

Mutuo prima casa: come accedere al fondo di garanzia

Il fondo di garanzia under 36 è uno strumento attraverso il quale è lo Stato a offrirsi come supporto di finanziamento per comprare la prima casa o per  pagare eventuali interventi di ristrutturazione e miglioramento dell’efficienza energetica.

In questa pagina trovi tutti i moduli e gli istituti di credito che aderiscono all’iniziativa. Se vuoi scoprire altri dettagli, leggi la nostra guida per le agevolazioni destinate agli under 35.

Hai delle domande sul mutuo prima casa per giovani? Scrivici alla mail bonuselavorothewam@gmail.com.

Non perderti le prossime notizie sui pagamenti e il Decreto Sostegni bis: entra subito nei gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Aggiungiti a 69mila persone e guarda le video-guide sui bonus sul canale YouTube di TheWam.net.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie