Mutuo prima casa per i giovani: le offerte delle banche

Mutuo prima casa per i giovani: ecco le offerte migliori delle banche per l'agevolazione garantita dallo Stato, l'elenco degli istituti che hanno aderito. Alcune banche coprono fino al 100% del finanziamento, con la restituzione in 30 anni e con tassi agevolati (e fuori mercato).

4' di lettura

Mutuo prima casa per i giovani, l’agevolazione inserita dal governo nel decreto Sostegni Bis, ora convertito in legge, ha riscosso grande interesse. Molti hanno deciso di aderire all’agevolazione che prevede una garanzia dello stato sull’80% del finanziamento concesso dalle banche.

Non tutti gli istituti di credito hanno aderito all’iniziativa, in questo articolo vi segnaliamo quelli che invece sono ben disposti a fornire il credito garantito agli under 36 e con condizioni ancora più vantaggiose di quelle previste dal governo. Una sorta di mutuo prima casa per i giovani rafforzato.

Chi è escluso dal mutuo prima casa per i giovani

L’agevolazione (qui tutti i dettagli) è rivolta agli under 36 (se si tratta di una coppia basta che uno dei due abbiamo meno di 36 anni). Uno dei requisiti riguarda l’Isee: deve essere inferiore a 40mila euro. Ma attenzione, non l’Isee del giovane che chiede l’agevolazione, ma dell’intero nucleo familiare. E questo ha sollevato qualche protesta, perché di fatto vengono esclusi molti ragazzi del ceto medio.

Basta che all’interno di una famiglia ci sia un giovane neo assunto con un reddito annuo di 20mila euro per far superare il tetto previsto dalla legge.

Il finanziamento complessivo non deve essere superiore a 250 mila euro. Tra i benefici previsti dal mutuo prima casa per i giovani c’è la cancellazione anche di questi costi:

  • imposte di registro
  • imposta ipotecaria
  • imposta catastale.

Ma non solo. Se l’imposta è soggetta a Iva, il mutuo prima casa per i giovani, consente anche di beneficiare di un credito d’imposta che è uguale all’Iva che è stata pagata per l’acquisto dell’abitazione.

Le banche che aderiscono al mutuo prima casa per i giovani

Le agevolazioni non finiscono qui per il mutuo prima casa per i giovani. Le banche dovranno infatti applicare condizioni migliori rispetto a quelle di mercato, anche in virtù del Fondo di Garanzia dello Stato che di fatto riduce i rischi per gli istituti di credito.

Come detto non tutte le banche aderiscono all’iniziativa o non tutte forniscono le stesse condizioni.

Qui l’elenco di tutte le banche e con le rispettive modalità.

Ma se alcuni istituti di credito non aderiscono o altri partecipano ma con paletti molto rigidi, ce ne sono alcuni che mettono a disposizione di quanti hanno deciso di accedere al mutuo prima casa per i giovani delle soluzioni ancora più vantaggiose (come del resto aveva richiesto il governo).

Due banche in particolare, il Crédit Agricole Italiae Intesa San Paolo.

L’offerta del Crédit Agricole

Vediamo qual è l’offerta di Crédit Agricole. L’istituto di credito si è imposto un obiettivo davvero ambizioso: erogare per i giovani fino a 2 miliardi di euro.

Si può avere un finanziamento fino al 100% del valore dell’immobile che si può restituire in 30 anni. La banca attiverà anche un sito a disposizione dei giovani che potranno così verificare passo passo l’andamento del mutuo.

L’offerta di Intesa San Paolo

Buona anche l’offerta di Intesa San Paolo. L’istituto di credito offre tassi particolarmente vantaggiosi (fuori mercato), l’azzeramento delle spese di istruttoria e di incasso rata e del costo di opzioni contrattuali (che comprendono tra l’altro la sospensione del pagamento delle rate e la flessibilità della durata).

Anche Intesa San Paolo, come Crédit Agricole, può finanziare fino al 100% del valore dell’immobile, grazie alla estensione della garanzia dello Stato all’80%.

La ripresa del mercato immobiliare

È anche per misure come il mutuo prima casa per i giovani (ma non solo), che il mercato immobiliare dopo anni di stasi o depressione diffusa sta vivendo una piccola ma significativa ripresa.

I primi sei mesi del 2021 hanno fatto registrare un aumento dei mutui, e anche un interesse maggiore per gli acquisti nei piccoli centri rispetto alle grandi città. Una buona fetta di questi mutui è stata richiesta da giovani.

L’importo medio richiesto è stato di 137.626 euro.

Per seguire le news e i video di TheWam segui questi link:

WhatsApp

https://thewam.net/redirect-lavoro.html

Facebook

Pagina > https://www.facebook.com/thewam.net/

Bonus > https://www.facebook.com/groups/bonuslavorothewam/

Lavoro > https://www.facebook.com/groups/offertedilavoroeconcorsi/

Pensioni/Invalidità > https://www.facebook.com/groups/pensioninewsthewam/

Assegno Unico > https://www.facebook.com/groups/assegnounicofigli/

Serie TV e Cinema > https://www.facebook.com/groups/CinemaeSerieTvthewam/

YouTube

https://www.youtube.com/c/RedazioneTheWam

Telegram

https://t.me/bonuselavorothewam

Instagram

https://www.instagram.com/thewam_net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie