Aggredito e ferito con una coltellata all’occhio da tre bulli. Paura per un 16enne

E' accaduto a Napoli, nel quartiere Materdei. Una aggressione gratuita, immotivata e violenta.

1' di lettura

Bulli ancora in azione, questa volta armati di coltello. Ferito un 16enne, dopo essere stato picchiato, insultato, deriso. E’ accaduto a Materdei, quartiere napoletano.

La vittima stava tornando a casa dopo una festa con i compagni di classe. In via Matteo Renato Imbriani è stato fermato da tre giovani. Non era una rapina, non volevano nulla, solo bullizzarlo. E nei modi consueti: insulti, spintoni e poi una gragnuola di calci e pugni. Il 16enne ha abbozzato una reazione, è bastato quello per spingere uno dei tre giovanissimi aggressori ad estrarre un temperino. La vittima è stata colpita ad un sopracciglio. Ha perso molto sangue, ma per fortuna non ci sono state conseguenze all’occhio. I tre bulli sono andati via, mentre il 16enne è stato ricoverato al pronto soccorso del Pellegrini.

Sono ora in corso indagini per identificare e denunciare i tre aggressori.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!