De Magistris pensa alle dimissioni da sindaco di Napoli: vuole sfidare De Luca alla Regione

Dopo il no all'accordo con De Luca, il primo cittadino pronto a scendere in campo. Ma prima deve dimettersi

1' di lettura

Il sindaco di Napoli potrebbe aver rotto gli indugi. Dopo aver chiuso la porta in faccia a un possibile accordo elettorale con il governatore De Luca, il primo cittadino starebbe penando a dimettersi dallo scranno più alto di Palazzo San Giacomo per giocarsi tutte le sue carte alle prossime consultazioni per il rinnovo del consiglio regionale. In pochi giorni da alleato di De Luca a suo avversario per le regionali di settembre.

Resta al momento solo una condizione prima del grande passo: valutare la possibilità di una coalizione in grado di competere per la presidenza della Regione. De Magistris guarda a tutte le forze che si agitano a sinistra di De Luca e che per il momento si stanno muovendo in ordine sparso.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!