Non solo vestiti contraffatti, maxi-sequestro di libri di fiabe cancerogeni

Nell'operazione della guardia di finanza rientrano 3300 volumi e 2200 capi di abbigliamento

1' di lettura

Ci sono anche libri di fiabe nel sequestro della guardia di finanza di Napoli che, in tre operazioni differenti, ha scoperto 3300 volumi per bambini contraffatti e 2200 capi di abbigliamento falsi. I militari hanno denunciato un 43enne di Acerra e un 28enne di San Giuseppe Vesuviano, accusati di ricettazione e contraffazione.

Napoli, sequestro di libri per 50mila euro

I libri sono stati sequestrati sulla Tangenziale di Napoli, nei pressi dell’uscita di Capodichino, erano trasportati un camion guidato da un 53enne di Trieste. I libri, secondo quanto accertato dagli investigatori, era potenzialmente cancerogeni e privi di marchi di autorizzazione rilasciati dalla casa produttrice. Dalla vendita di volumi potevano ricavarsi quasi 50mila euro.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!