Napoli, rubavano rolex tra Milano e Parigi: arrestati in cinque

Uno dei rapinatori aveva perso il cellulare a casa di una vittima.

1' di lettura

Rubavano Rolex agli automobilisti tra Milano e Parigi. Gli agenti della Polizia di Milano e Napoli hanno arrestato cinque rapinatori napoletani, appartenenti a due bande diverse.

Le indagini

Dei cinque arrestati, tre sono stati fermati a Napoli e hanno tra i 31 e i 49 anni. Nel marzo del 2019 i rapinatori avevano pedinato un uomo. Appena era sceso dall’auto, lo avevano aggredito per sottrargli il Rolex e diverse centinaia di euro che aveva in tasca. Dopo quasi un anno di indagini le forze dell’Ordine sono riuscite a risalire ai responsabili e ad arrestarli.

Ladri a Parigi

In occasione del Roland Garros, competizione tennistica francese, sempre gli stessi erano arrivati a Parigi per rubare altri orologi di valore. Le forze dell’ordine francesi, però, hanno seguito gli uomini, sui quali già indagavano i colleghi italiani, e ne hanno documentato gli spostamenti.

Gli altri due arresti

Un 30enne e un 38 anne sono stati poi arrestati per rapine avvenute a gennaio 2020. I due cugini avevano derubato un anziano del suo orologio. Uno di loro, però, aveva perso il cellulare e per le forze dell’Ordine è stato semplice individuare i responsabili.

Il più giovane dei due è stato arrestato a San Donato Milanese mentre il cugino si è presentato ieri al carcere di Secondigliano.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie